iPhone 6 e iPhone 6 Plus: 21 milioni i pezzi già venduti

La società di ricerca MixPanel fornisce qualche indicazione interessante a poco più di due settimane dall’avvio della commercializzazione dei nuovi iPhone 6 e iPhone 6 Plus, indicando che potrebbero essere complessivamente 21 milioni i pezzi venduti da Apple durante tale periodo.

2 milioni di iPhone 6 preordinati

Il rapporto tra l modello da 4.7 pollici e quello phablet, in termini di vendite, sarebbe di 4.25 a 1, un fattore più alto quindi per il modello dalle minor dimensioni che per potrebbe anche essere stato condizionato dalle scarse scorte del modello Plus, ed anche in parte dall’effetto conseguente al bendgate scoppiato in rete.

Secondo i dati forniti da MixPanel, l’iPhone 6 rappresenta il 5,86% dei cellulari iOS circolanti, contro l’1,28% per l’iPhone 6 Plus, dopo il primo weekend di vendita, quando la società californiana ha poi annunciato 10 milioni di pezzi distribuiti, Mixpanel aveva riscontrato che l’iPhone 6 rappresentava il 3,22% di tutti gli iPhone attivi con l’iPhone 6 Plus invece che registrava uno 0,47%.

Elaborando in proporzione questi dati, con le percentuali di diffusione a due settimane dal rilascio, la società di analisi è arrivata a ipotizzare che l’iPhone 6 potrebbe aver venduto 17 milioni di pezzi, contro i 4 milioni per il phablet più grande. Apple sta cercando di spingere al massimo la produzione di iPhone 6 Plus, vista la grande richiesta per tale modello più grande, questo fattore potrebbe cambiare i numeri di vendita nelle prossime settimane, sempre che l’azienda californiana riesca a garantire una buona presenza dei propri dispositivi negli Apple Store.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *