Mercato smartphone 4G in Cina sotto le aspettative

Secondo un rapporto in arrivo dalla Cina,  che è stato pubblicato oggi, i produttori di cellulari 4G nel Paese si trovano ad affrontare un quarto trimestre molto triste. Le vendite che sono scese drasticamente si devono imputare principalmente ai produttori di smartphone 4G, come Coolpad, Lenovo e Xiaomi. Il quarto trimestre, che è da dimenticare, ha evidenziato che nessuna di queste tre società probabilmente è riuscita a soddisfare l’obiettivo di vendite per l’anno 2014.

cina

Questa conclusione prende in esame il trimestre che va da agosto e settembre. Dopo una lenta ripresa registrata nella prima parte dell’anno, si sperava che il terzo trimestre sarebbe l’inizio di una svolta, ma da quanto si evince dal rapporto pubblicato siamo lontani da questa auspicata “svolta”. Parte del problema deriva dalla sovrapproduzione di modelli 4G che ha avuto luogo nella prima metà dell’anno. Coolpad, per esempio, ha spostato tutta la sua produzione verso i cellulari 4G nella prima metà del 2014, cosa che ha provocato un backup pesante di scorte nei canali di vendita al dettaglio. Dopo aver riportato vendite piatte nel terzo quarto, Coolpad ha tagliato gli ordini ai propri fornitori.

I problemi di Lenovo derivano da troppi modelli 3G a listino. Quando ha iniziato la commercializzazione di telefoni 4G verso la fine del secondo trimestre, i magazzini pieni di terminali 3G hanno costretto l’azienda a rallentare la produzione dei terminali 4G. Xiaomi ha dovuto invece fare i conti con le vendite dei propri cellulare 4g, nel terzo trimestre, molto al di sotto delle aspettative.

Gli analisti in Cina dichiarano che il mercato degli smartphone nel Paese ha già visto il suo picco di vendite e non sono auspicabili promozioni per i terminali 4G nel quarto trimestre. Fare grandi campagne di abbattimento dei prezzi sui modelli 4G farebbe crollare le vendite dei telefoni 3G, rendendo ancora più difficile per i produttori raggiungere i loro obiettivi nel 2014.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *