Microsoft Band, dai rumor ai negozi USA a 199 dollari.

Microsoft Band è un bracciale che monitora sia l’attività fisica che la qualità del sonno, dotato di dieci sensori specifici spedisce i dati raccolti in una nuova piattaforma chiamata Health.

Microsoft Band è il nuovo dispositivo che sancisce l’ingresso di Microsoft nel mondo degli indossabili, una sfida tanto a Google quanto ad Apple, la prima con i suoi indossabili Android è già entrata da tempo perfezionando il suo sistema operativo Android Wear, Apple invece potrebbe presentare il suo dispositivo nel periodo di Natale.

starbucks_microsoft_band_2

 

Microsoft Band è pensato per essere indossato 24 ore al giorno. I sensori rilevano battito cardiaco, calorie bruciate e qualità del sonno, ma anche esposizione ai raggi UV e sudorazione. I dati raccolti confluiscono nella specifica piattaforma Health a forma di nuvoletta, il che questo richiama il cloud infatti la piattaform è disponibile come App anche per Android e iOS oltre che per Windows Phone.

Alcune delle funzioni sono comuni, i dati forniscono informazioni utili ad esempio sugli esercizi che bruciano più calorie o la quantità di sonno riposante rispetto a quello agitato. Il sistema entra anche nel dettaglio di alcune informazioni essenziali, ad esempio potrà dire se fare colazione aiuta a correre più velocemente, o se il numero di riunioni di lavoro giornaliere influisce sulla qualità del sonno. L’analisi diventa più precisa con il crescere dei dati inseriti, anche quelli ad esempio contenuti nell’agenda o nelle email.

La vendita di Microsoft Band, braccialetto per la salute e il fitness comincia oggi negli Usa ad un prezzo di 199 dollari, attendiamo quindi qualche giorno per l’inizio vendite anche negli altri paesi, inclusa l’Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *