Motorola Mobility e Lenovo sono una cosa sola

Motorola Mobility non è più di proprietà di Google ormai. Infatti, la Lenovo ha appena completato la sua acquisizione per un valore di 2.91 miliardi di dollari. In particolare Google si era occupato di acquistare Motorola Mobility un paio di anni fa ma poi il produttore cinese di computer ha deciso di mettersi all’opera e di partire con l’acquisizione.

Motorola Mobility

Con Lenovo abbiamo acquisito un partner che condivide la nostra mission a livello industriale e che ci porta ad un nuovo punto, più alto e più ampio, per quanto riguarda il mercato. Anche il portfolio dei nostri prodotti sta aumentando grazie a questa partnership. Insieme, quindi, andremo ancora più lontano e molto più velocemente“. Così si è espressa la Motorola all’interno del proprio blog, proprio a commento della conclusione della fase di acquisizione.

Il post voleva anche mettere a tacere tutti i pettegolezzi che indicavano come, sino ad acquisizione conclusa, l’offerta di Motorola Mobility sarebbe stata discontinua e non all’altezza di quanto promesso. E non solo. Nel blog si specifica anche come gli uffici della Motorola Mobility rimarranno a Chicago, ma saranno presenti molte altre sedi, una delle quali nella rinomata Silicon Valley.

Il brand Motorola continuerà e andrà avanti, così come il franchise dei marchi Moto e DROID che abbiamo lanciato nello scorso anno. Continueremo a focalizzarci su Android ma cresceremo ancora di più. Verranno risolti i problemi del passato e potremo davvero concentrarci sul risolvere le problematiche poste dai consumatori. Motorola Mobility, quindi, continuerà a produrre e a sviluppare dispositivi mobili che andranno ad incontrare le scelte e le preferenze dei nostri consumatori“.

Niente paura, quindi, per tutti i fan e gli estimatori delle tecnologie di Motorola Mobility.

 
Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *