Rooms, chat anonima di Facebook: disponibile solo negli Usa

E alla fine Facebook realizza il servizio che era stato trapelato inizialmente dai rumor e confermato da Mark Zuckerberg stesso, Rooms chat anonima sarà un nuovo spazio di conoscenza e condivisione video, foto, notizie con la possibilità di usare pseudonimi per camuffare la propria identità.

La chat anonima di Facebook che tanto era stata rumoreggiata nei mesi scorsi e alla fine confermata dal creatore del famoso social network diventa realtà. Rooms è un’applicazione mobile, quindi la chat anonima di Facebook al momento non è un servizio desktop e inoltre è disponibile soltanto negli USA in versione beta. Come tanti servizi simili che si trovano nel web la chat anonima Rooms permette di interagire con un profilo anonimo, creare grutti chiusi e stanze private.

Rooms chat anonima facebook

La novità della chat anonima di Facebook è stata confermata due settimane fa dal New York Times, il progetto è stato sviluppato dal ventenne Josh Miller e poi la funzione è stata acquistata da Facebook. L’applicazione si trova negli App Store Usa ed è scollegata dal social network, quindi si tratta di un servizio esterno. In effetti, Facebook come Messenger e tanti altri andavano in controtendenza ad un Web che offriva servizi di chat e comunicazione dove non era tanto consentito l’anonimato ma non c’erano strumenti sufficienti per bloccare i profili fake.

rooms-app-ios-638x425

 

Tutt’ora con Facebook il problema esiste ma le regole sono più rigide e le possibilità di bannare profili fake è più alta. Facebook così allarga i servizi che offre come SlingShot, l’applicazione che permette di inviare messaggi usa e getta e Messenger, inoltre Facebook è proprietaria di Instagram e WhatsApp, con questo compete con Snapchat e Twitter che stanno allargando le loro potenzialità social e sopprattutto di attrattiva pubblicitaria e artistica.

 

Fonte: NYT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *