Anche il nuovo Samsung Galaxy Note 4 vittima del bendgate

Da settimane ci sta accompagnando come una sorta di tormentone in rete, parliamo del bendgate, le prova a cui vengono sottoposti gli smartphone per vedere se sotto pressioni varie si piegano. La vittima illustre dal momento della sua uscita ad oggi è stato il  nuovo iPhone 6 Plus di Apple, ma ora sembra che tale device sia in ottima compagnia e a finire nella morsa del web ora è un altro phablet appena arrivato sul mercato, il Galaxy Note 4 di Samsung.

Galaxy-note-4-bendgate

Le prove sono state effettuate da Lewis Hilsenteger di Unbox Therapy, il quale nel loro canale Youtube hanno raccolto decine di video test relativi ai fenomeni della “piegatura” di smartphone e phablet, una fonte sicuramente attendibile, che ora ha messo alla prova il nuovo arrivato Samsung Galaxy Note 4, quello che veniva considerato immune a tale problema di piegatura.

I test hanno evidenziato che il vecchio Galaxy Note 3, realizzato totalmente in plastica, non aveva problemi di sorta se sottoposto a sollecitazioni varie, mentre il nuovo Galaxy Note 4, introducendo un telaio in metallo, si piega alla legge di questo bendgate, non ritornando alla posizione iniziale nei casi in cui la pressione viene esercitata nei punti deboli del device. Vediamo le immagini della prova nel seguente video:

In tutti i casi Hilsenteger tranquillizza gli utenti che finora nessuno dei dispositivi sottoposti al bendgate ha mostrato segni preoccupanti di tenuta che potrebbero mettere a rischio l’incolumità dello stesso durante l’utilizzo quotidiano del dispositivo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *