Tim Cook: “sono gay, ed orgoglioso di esserlo”

Il CEO Apple Tim Cook ha fatto outing, da tempo si vociferava sul suo status sessuale ed oggi la massima carica dell’azienda californiana, durante un intervista stampa, ha reso pubblico il fatto di essere gay, dichiarandosi inoltre orgoglioso di questo dono che Dio gli ha donato.

timcookceo-600x400miniatur

Da tempo di mormorava di questa possibilità negli ambienti del gossip, ora è arrivata l’ufficialità direttamente dall’interessato. Cook era combattuto fra il desiderio di mantenere la privacy, e quello di rendere pubblica la sua storia, la decisione, peraltro sofferta, ha premiato la condivisione pubblica, in modo che la sua storia possa aiutare qualcun altro nelle sue stesse condizioni. Vediamo le parole di Cook rilasciate durante l’intervista a Bloomberg:

Essere gay mi ha dato una più profonda comprensione di ciò che significa far parte di una minoranza e mi ha mostrato quali sono le sfide che le persone di cui si occupano di tutti i giorni le persone che sono in tali condizioni. Essere gay mi ha reso più empatico, portandomi una vita più ricca. A volte è stata stata dura e scomoda, ma mi ha dato il coraggio di essere me stesso, di seguire la mia strada, e di superare le avversità e il bigottismo. Ora ho una pelle di un rinoceronte, che torna utile quando si è il CEO di Apple.

Potete leggere l’intervista completa al CEO di Apple Tim Cook, con tanto di video,  direttamente sulle pagine del  sito di Bloomberg.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *