Twitter, in Francia i pagamenti arrivano tramite tweet

Nella giornata di oggi in quel di Parigi si terrà una conferenza stampa molto importante per il social network Twitter, esso andrà infatti a presentare la nuova funzionalità che sarà a breve utilizzabile dagli utenti francesi, ed in seguito esportata anche negli altri paesi, si tratta dei pagamenti in mobilità, che potranno essere effettuati con un semplice cinguettio.

Twitter1

Grazie all’accordo con la principale banca transalpina BPCE, Twitter permetterà a tutti coloro che posseggono un account e che registreranno nel sistema una carta di credito, di inviare denaro attraverso un tweet, proprio come normalmente inviamo messaggi di testo o immagini. Il servizio si baserà sulla piattaforma S-Money e permetterà di effettuare transazioni indipendentemente dalla banca in cui l’utente ha aperto il proprio conto, e verrà effettuata senza dover ogni volta inserire tutti i dati del beneficiario.

Come detto in premessa, questa novità al momento verrà lanciata nel mercato francese, ma potrebbe essere presto estesa anche in latri paesi, grazie a delle partnership con i principali istituti di credito. Resta ancora da capire se i tweet che avranno carattere di transazione rimarranno privati fra gli utenti o se gli stessi saranno pubblici come tutti gli altri, ma nella conferenza stampa di oggi il social ci fornirà qualche indicazione aggiuntiva in merito. La cosa certa è che il servizio utilizzerà gli standard di sicurezza per gli utenti che sono vigenti per queste particolari tipologie di transazioni.

Twitter va così ad aggiungersi ad Apple Pay, il nuovo sistema di pagamenti della società californiana che debutterà a giorni, mentre anche Facebook è al lavoro per introdurre una funzionalità simile all’interno della propria applicazione Messenger.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *