Apple Store app gratis si scaricano con “Ottieni”

L’Apple Store si rinnova con l’aggiunta di una piccola modifica che potrà non sembrare rilevante ai più, ma che porta una differenza non solo nell’aspetto, ma anche nella percezione che si può avere delle differenti applicazioni.

Apple Store

Precedentemente, infatti, all’interno dell’Apple Store era possibile trovare quelle applicazioni che non necessitavano di un pagamento come contrassegnate con un “Gratis“. Ora, invece, per poter scaricare le applicazioni gratuite si dovrà cliccare sul nuovo pulsante, che reca la scritta “Ottieni“.

Ora, questo potrà sembrare trascurabile, ma la differenza a livello di nomenclatura rende più difficile l’immediata distinzione tra quelle che sono le applicazioni a pagamento e quelle gratuite.

Inoltre, proprio nelle ultime settimane, soprattutto Oltreoceano, gli store online, come l’Apple Store, stanno affrontando verifiche ufficiali per la creazione di quelle applicazioni che sono state ribattezzate “Freemium” cioè app che sono scaricabili gratuitamente, come i più comuni giochi da cellulare, ma che per procedere richiedono, poi, il pagamento di piccole somme di denaro. Questi pagamenti avrebbero obbligato più di un genitore dei giovani utenti mobile a sborsare centinaia di dollari.

Ecco perché, anche all’interno dell’Apple Store, ora si può leggere, sotto la nuova dicitura “Ottieni” per questo tipo di applicazioni la scritta “Acquisti in app” che indica proprio il fatto di potersi vedere quasi obbligati a pagare piccole somme di denaro per proseguire nel gioco oppure per andare più velocemente.

Quindi, alla vostra prossima visita all’Apple Store andateci piano e fate un rapido controllo relativo all’applicazione che state scaricando.

 
Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *