Apple Watch,Surface Pro 3 e Blackphone tra le migliori invenzioni del 2014 secondo Time

Come ogni anno, il famoso magazine americano TIME, torna con la sua solita rubrica dedicata alle migliori 25 invenzioni annuali. Quest’anno troviamo nella TOP 25 ben tre prodotti di cui abbiamo molto discusso. Stiamo parlando di: Apple Watch, Microsoft Surface Pro 3 e Blackphone.

logo

Senz’altro tre prodotti che hanno segnato questo 2014 e hanno rivoluzionato qualcosa. L’Apple Watch ha rivoluzionato ancora di più la figura dell’orologio definendolo davvero smart. Il Surface Pro 3 ha rimpiazzato ormai i computer per la sua straordinaria fluidità e potenza, ma anche per la sua praticità. Il Blackphone ha rivoluzionato la privacy in uno smartphone. Sebbene abbia a bordo Android, il produttore ha implementato numerosissime funzioni per salavaguardare e proteggere al massimo il nostro smartphone e tutto quello che contiene.

Andiamo ora ad analizzare i singoli prodotti e i motivi per cui fanno parte di questa importante lista di invenzioni.

Riguardo l’Apple Watch il Time dice:” Ecco un computer per il polso. La Apple è stata in grado di combinare un touchscreen e pulsanti fisici”. La rivista rileva inoltre come Apple ritiene il suo SmartWatch una dichiarazione di moda oltre ad essere una tecnologica icona. Alcune delle caratteristiche dell’ indossabile sono la ricezione e l’invio di messaggi , ottenere le direzioni stradali, effettuare i pagamenti mobili , app per il fitness. Infine dice che molto probabilmente la Apple lancerà questo prodotto a San Valentino.

Per quanto riguarda il Microsoft Surface Pro 3, il Time non dice molto ma ci rivela dati importanti sul perchè sia rivoluzionario. Come detto in precedenza, questo laptop sta rimpiazzando i computer portatili e fissi per la sua ergonomia e praticità. Su uno schermo da 12 pollici si ha tutto ciò di cui si necessita per lavorare. Viene rivelato che il Surface Pro 3 viene utilizzato in molti ospedali, da molti dottori, da tanta gente business e soprattutto viene usato negli uffici amministrativi della Coca-Cola.

Invece, il Blackphone è stato progettato specialmente per la popolazione americana che non sente al sicuro i propri dati sul proprio smartphone. Il device monta un sistema Android senza alcuna personalizzazione ma con delle funzioni per aumentare la privacy e la sicurezza di chi lo possiede. Inoltre è dotato di un software che consente di crittografare le chiamate , i testi e la cronologia di navigazione a livelli ben al di là smartphone normali. Ovviamente, il Blackphone non è perfettamente sicuro e il CEO dell’azienda che lo produce dice che è pericoloso assumere nel proprio smartphone qualsiasi cosa, perchè potrebbero nascondersi con dei mantelli magici.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *