BattleLore: Command sbarca nel Google Play Store

Un nuovo strategico sbarca su Android, il suo nome è “BattleLore: Command” e permette ai futuri videogiocatori una esperienza completa su tutti i punti di vista, grazie a delle features simili a quelle di Civilization per le meccaniche espresse nella mappa; vediamo le caratteristiche di questo titolo.

1 BattleLore-Command-Android-Game-1

Questo titolo, BattleLore: Command, permette agli utilizzatori di cimentarsi in due diverse modalità, la consueta campagna in single-player (dove dovremmo difendere le basi di di Daqan contro le ondate di nemici, comandati dal nemico chiamato Uthuk Y’llan) e la schermaglia, nella quale sarà possibili affrontare delle campagne contro la CPU o contro un altro giocatore.

Inoltre, questo titolo ha le suddette features: (prese dalla pagina ufficiale del gioco nel Google Play Store)

  • Affronta tutte le missioni dellla campagna e dai vita alla tua strategia per distruggere tutte le ondate di nemici;
  • Usa la visuale a 360 gradi con la capacità di zoomare per vedere la battaglia nel punto più vantaggioso possibile;
  • Utilizza dei potenziamenti che permettono di usufruire di armi uniche oppure di vantaggi magici per eludere e sorprendere i nemici presenti nel campo di battaglia;
  • Prendi parte della arma di Daqan in più missioni nella campagna single-player per distruggere le truppe e il loro capo, Uthuk Y’llan, per salvare Terrinoth;
  • Scegli cinque diversi scenari e scegli con quale squadra scendere in campo (quella del lord di Daqan o le truppe di Uthuk Y’llan) nelle battaglie contro i vostri amici in LAN multiplayer o contro la CPU.

Insomma, questo “BattleLore: Command” è un titolo molto innovativo che riesce sicuramente ad apportare diverse nuove meccaniche mai viste in ambito Android. Purtroppo, il suo prezzo di vendita è molto elevato perché esso è venduto a 7.83 €: naturalmente esso è privo di acquisti in-app. Vi lasciamo con il badge che vi dirigerà alla pagina ufficiale del gioco.

BattleLore: Command
Price: 10,99 €+
Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *