Gmail Inbox può facilitare davvero la vita?

Gmail Inbox funziona bene oppure è un’altra app in grado di complicare la vita? L’applicazione è stata diffusa su invito da poco tempo, ma già ci si chiede se sia uno strumento con buone funzionalità, oppure se faccia rimpiangere la semplicità delle applicazioni precedenti e più “generiche”.

Gmail Inbox

Gmail Inbox, infatti, è un’app in grado di aggiungere quel “qualcosa in più” alla semplice posta elettronica. Consente di dividere le email per tipologia, di ritrovare facilmente informazioni e dettagli all’interno dei messaggi e di fare molte altre cose.

Tuttavia, così come si legge all’interno delle prime review, sembra che Gmail Inbox non sia poi così intuitiva da utilizzare.

Dopo aver ottenuto il vostro invito dovrete iniziare a prendere confidenza con la nuova applicazione.
Come prima cosa, Gmail Inbox dividerà, come già accade per la posta desktop, le vostre email a seconda della tipologia: da quelle principali, a quelle dedicate alle Promozioni, sino a quelle che si riferiscono alle interazioni Social.

Ma le categorie sembrano essere di più, in quanto comprendono anche i Viaggi, la gestione delle Finanze, i Forum e così via. Gmail Inbox consente, inoltre, all’utente di creare le proprie categorie.

Sembra, però, che il sistema non sia ancora ben automatizzato e che le email a volte finiscano nelle cartelle sbagliate.

Inoltre, con Gmail Inbox è possibile spuntare le email che riteniamo già lette, in modo da archiviarle e non averle più sotto gli occhi. Ma anche in questo caso sembra che la spunta sia qualcosa che confonde ancora più le idee e che rende difficile ritrovare le email del passato.

Infine, è possibile utilizzare Gmail Inbox anche per creare dei reminder per se stessi, cioè degli appunti che possano costituire una specie di To-Do List. Anche in questo caso, però, sembrerebbe più semplice utilizzare un’altra applicazione poiché i reminder andrebbero a confondersi con i messaggi di posta elettronica.

 
Inbox by Gmail
Developer: Google Inc.
Price: Free
 
Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *