Google Apps rende più sicuri i dispositivi

Chi usa Google Apps ora sarà in grado di controllare al meglio la sicurezza dei propri dispositivi. In particolare, saranno soprattutto coloro che avranno degli account aziendali a poter usufruire di queste nuove funzionalità.

L’azienda ha, infatti, indicato la diffusione sia di nuovi dispositivi sia di particolari features che daranno la possibilità agli utenti di tenere contemporaneamente sotto controllo tutti i propri “affari”. Da un’unica piattaforma, gli utenti di Google Apps potranno avere una overview dettagliata relativa ai dispositivi che sono connessi al proprio account e che si siano collegati allo stesso account nei 28 giorni precedenti rispetto al controllo in corso.

Qualora l’utente noti delle anomalie potrà, attraverso la medesima piattaforma, prendere dei provvedimenti immediati come la modifica della password.

Google Apps

Gli utenti di Google Apps della sezione “Work” avranno anche a disposizione un nuovo sistema che li aiuterà a destreggiarsi con le misure di sicurezza, allo scopo sempre di rendere inattaccabili i propri account. Anche in questo caso, la procedura guidata consentirà agli utenti anche di modificare i dettagli dell’account nel caso in cui si siano notate delle attività sospette.

Obiettivo di queste modifiche per gli utenti di Google Apps sarebbe quello di rendere realmente più sicuro tutto il sistema cloud di gestione delle informazioni e delle applicazioni. Questo soprattutto per gli utenti che abbiano account professionali e che potrebbero, quindi, vedere messe realmente in pericolo le informazioni lavorative e riservate. Anche altre aziende si sono occupate di approntare sistemi simili per la sicurezza, come la Microsoft e la Oracle.

 
Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *