Google Nexus 6 T-Mobile: Il dispositivo senza il brand del produttore

Ultimamente, gli utenti abbonati AT&T che hanno acquistato un dispositivo Google Nexus 6, hanno avuto la brutta sorpresa di vedersi ritirare il dispositivo dal mercato per un problema legato al brand di produzione. Des Smith, Senior Product Manager della T-Mobile, parlando del Google Nexus 6 T-Mobile ha scritto sulla sua pagina Google+:

“Non c’è logo aziendale, nè brandware, la T-Mobile non vuole nulla di tutto ciò sul suo Nexus 6, sappiamo che voi ragazzi acquistate il nostro dispositivo proprio per evitare questo genere di cose “

Google Nexus 6 T-Mobile Google Nexus 6 T MoblieQuesto in risposta alla versione del telefono Android AT&T che invece ha il suo marchio sul retro del dispositivo; la versione AT&T del Google Nexus 6 viene inoltre fornito con alcuni bloatware del produttore, anche se può essere rimosso.

Un documento interno della AT&T è trapelato ed ha rivelato che Motorola aveva caricato un software non corretto della versione AT&T del Google Nexus 6; ciò ha costretto il ritiro del primo lotto del Nexus 6 dalla casa produttrice. Questo problema, che ha costretto la Motorola allo slittamento dell’uscita del dispositivo, ha a che fare con il bloatware aggiunto di AT&T sul dispositivo; tutto ciò invece con un dispositivo Google Nexus 6 T-Mobile non può succedere.

Quindi, se sei un abbonato T-Mobile ed hai acquistato un Nexus 6, potrai dormire sogni tranquilli, perchè il dispositivo non ha alcun marchio portante al suo interno; il Google Nexus 6 T-Mobile sarà venduto in stock su base Andorid, proprio come era stato immaginato dovesse essere all’inzio, quando i dispositivi mobili sono nati ed hanno iniziato ad essere venduti; ci chiediamo quindi cosa stesse pensando di fare AT&T, quando ha fatto questa scelta e si è aperta a diverse critiche da parte dei suoi clienti.

 

Fonte         

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *