Guida al jailbreak di iOS 8.1.1 e iOS 8.2 con TaiG

Nelle ultime ore un gruppo cinese ha distribuito un nuovo tool che consente di effettuare il jailbreak di iOS 8.1.1 e iOS 8.2 beta grazie al tool denominato TaiG, utilizzabili su tutti gli iPhone, iPad e iPod Touch compatibili con iOS 8 e successive versioni. Oggi andremo a vedere la guida per fare il jailbreak sul proprio dispositivo.

TaiG-jailbreak

Prima di procedere con la guida al jailbreak di iOS 8.1.1 e iOS 8.2 beta con TaiG, ricordiamo che per poter effettuare tale procedura dovrete disporre di un iPhone, iPad o iPod Touch compatibile con iOS 8 o successive versioni ed un computer con Windows, versione XP o superiore.

Prima di procedere con il jailbreak, dovete disattivare le funzionalità blocco di sicurezza, che trovate in Impostazioni>“Touch ID e Codice di Sicurezza e la funzione Trova il mio device che potete disattivare dal menù Impostazioni>iCloud. Ultima indicazione è che per poter ottenere sicuramente la procedura di jailbreak in modo ottimale e senza problemi, è meglio ripristinare il dispositivo ad iOS 8.1.1 direttamente da iTunes, evitando l’aggiornamento OTA dello stesso.

  1. collegate il vostro device al computer ed effettuate un backup dello stesso, in modo da avere un salvataggio in caso di problemi,
  2. scaricate TaiG Jailbreak per Windows download poi cliccate due colte du di esso per aprirlo,
  3. si aprirà il programma, attenzione che è in lingua cinese, prima di cliccare sul grosso tasto di jailbreak posto nella parte centrale bassa della schermata, attendere che venga riconosciuto il dispositivo collegato e poi dovete disattivare l’unica spunta attiva che trovate nel programma, questo eviterà di installare uno store alternativo di materiale piratato,
  4. ora attendete la fine della procedura, in caso di esito positivo vi troverete una faccina verde di TaiG che indica che il jailbreak è andato a buon fine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *