Nuovo Nokia N1: l’azienda riparte da un Tablet!

Nokia N1, tutto riparte da un Tablet. Sarà una svolta o semplicemente un altro flop? Scopriamolo insieme!

Che confusione…

Avete mai provato a spiegare situazioni contorte o a districarvi in discorsi filosofici? Beh, neanche io per cui dopo un’ora di tentativi (inutili) a cercare di scrivervi un articolo con un po’ di storia del brand Nokia getto la spugna. Tropo confusa e piena di flop.

E prima produce un telefonino e poi fallisce, e poi ne crea un altro e viene battuta in termini di vendite, e cambia ottica, cede le azioni, ritorna fra i big e non convince, e poi cede totalmente il brand e viene distrutto, e poi vengono gettati nel gabinetto 12 anni di fatturato per essere ricostituita sotto un altro nome. Ma insomma si decidono o ogni articolo che scriviamo deve essere chilometrico? In breve prendiamo quindi il discorso per sommi capi e parliamo solo dell’ultima novità dell’azienda finlandese ovvero il Tablet Nokia N1.


Nokia N1

Si riparte da Helsinki.

La presentazione si è tenuta stamani nella capitale finlandese durante la fiera “Slush” all’interno della quale Nokia nonché Microsoft aveva annunciato l’arrivo di grandi novità. Tutto era iniziato per scherzo nelle ore precedenti con un insignificante Tweet contente l’immagine di una scatola nera accompagnata da una fantomatica didascalia: “Indovina un pò? Stiamo facendo qualcosa”. Alla fine si scopre che quella “mascherata” scatoletta nera non era altro che il box del nuovo tablet Nokia N1. Diamo un’occhiata da vicino alle caratteristiche del dispositivo:

  • Schermo:7,9” IPS
  • Risoluzione: 2.048 x 1.536 pixel con Gorilla Glass 3
  • OS: Android 5.0 Lollipop
  • CPU: Intel Z3580 quad-core a 64-bit a 2,3 GHz  
  • GPU PowerVR G6430 a 533MHz
  • RAM: 2 GB
  • Memoria interna: 32 GB
  • Fotocamera posteriore: 8 megapixel
  • Batteria: 5.300 mAh
  • Dimensioni: 200,7 x 138,6 x 6,9 mm
  • Peso: 318 grammi

 

Inoltre insieme al tablet è sbarcato anche la nuova UI di Nokia la “Z launcher“, a detta dell’azienda “tutto ciò che l’utente vorrebbe trovare in una semplice, veloce ed intuitiva interfaccia utente”. Tuttavia il dispositivo osservato nella sua interezza ha suscitato scalpore soprattutto per via della sua somiglianza con il tablet di casa Apple, sarà solo un casa? Certò è che la casa finlandese ormai privata anche del nome tiene a farsi rivedere sul mercato e non stupirebbe quindi se per farlo prendesse spunto un po’ da Google e un po’ da Apple. Sorge quindi spontanea la domanda: cuore Google e corpo Apple?

 

Domanda da 249$ !

Seppur con toni scherzosi abbiamo lanciato velatamente il prezzo di lancio di questo dispositivo, disponibile da inizio 2015 dapprima in Russia per poi diramarsi in tutto il vecchio continente. Parliamoci chiaro da noi il prezzo di Nokia N1 sarà molto più alto (circa 300€).

Per quanto riguarda la scelta del progetto possiamo dirvi che non è male, puntare sulla versatilità Android e sull’estetica Apple potrebbe attirare la cosiddetta “3a Fascia” ovvero quella parte di utenti che desiderano un OS fruibile e “gestibile” accompagnati però da un’estetica non troppo “plasticosa”. Scelta quindi da “corsa ai ripari” seppur nel contesto azzeccata! Non ci resta quindi che attendere la recensione per poter constatare di persona la validità del Tablet Nokia N1, un nuovo inizio per Nokia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *