Prenotare viaggi online con Amazon Traver, secondo rumor sarà attivo dal 2015

Presto si potranno prenotare viaggi online con Amazon Travel, un servizio innovativo che giunge dopo tante novità come il servizio di consegna con i droni o i taxi senza conducente, la produzione dei cellulari 3D, la spesa alimentare dedicata al cibo. Amazon sta diventando una realtà multisfacciettata e nel 2015 introdurrà anche questa novità: Amazon Travel.

Prenotare viaggi online ormai è diventata una consuetudine, i prezzi sono dimezzati, le operazioni sono veloci e non richiedono spostamenti, file e percentuali dovute ad agenzie anche se comunque il prezzo di convienienza deve essere sempre confrontato. Prenotare viaggi online è ormai una consuetudine perché la ricerca delle informazioni è legata alla conseguente prenotazione o attivazione di servizi e così Amazon Travel è un adeguamento a questo sviluppo che segue comunque le tendenze e la crescita del settore mobile.

come-prenotare-le-proprie-vacanze-online_562b5d659d948a00b054a655f2fb7064

Amazon Travel arriverà nel 2015, le prime indiscrezioni sono arrivate da Skift, sono stati alcuni dipendenti di tre hotel a svelare il nuovo servizio e uno di questi ha già stretto un accordo ufficiale con Amazon per entrare a far parte del servizio. In sostanza dal prossimo gennaio si potranno fare prenotazioni alberghiere in una serie di strutture indipendenti e selezionate vicino alle principali metropoli americane. Le prenotazioni non dovrebbero riguardare i viaggi in aereo, opzione invece possibile su altri siti concorrenti. In caso di prenotazione, Amazon terrebbe per sé una commissione del 15%. Per i pagamenti online, la piattaforma di eCommerce potrebbe dare la possibilità agli utenti di utilizzare l’account Amazon già esistente, senza necessità di aprirne uno nuovo.

Il servizio di prenotazione viaggi online Amazon Travel sarà collegato a TripAdvisor, in sostanza la selezione delle prime aziende partner di Amazon saranno quelle con i giudizi migliori maggiori. Amazon al momento non ha rilasciato informazioni ufficiali, quindi si tratta ancora di indiscrezioni. E’ sicuro che il servizio di prenotazione viaggi Amazon verrà presentato nel 2015 ma senza conoscere altri elementi ufficiali.

 Visto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *