Real Apple Store: per una volta la mela non si digita e non si ricarica, ma si mangia

Real Apple Store. A Londra, al disegno della mela morsicata che ha reso famoso il colosso di Cupertino fondato da Steve Jobs è stata resa verità ed uscendo alla metafora brand il disegno del frutto mozzicato è tornato a rendere giustizia a quello che realmente è: una mela. Approfondimento sulla storia del logo Apple.

Borough Market è il più antico mercato cittadino e ha celebrato in questi giorni un millennio dalla sua fondazione. Il 14 novembre, in concomitanza con la giornata nazionale della mela è nato un Apple Store o meglio un Real Apple Store, dal nulla in sostanza è nato uno store temporaneo dedicato alle mille varietà di mele inglesi. Tecnologia contro natura, benessere contro sedentarietà, non si sa definire questa scelta una presa in prestito o rendere giustizia ad un frutto che protagonista di molti proverbi sulle diete e sul benessere, protagonista di miti, favole e anche simbologie religiose importanti ma soprattutto è un alimento ricco di vitamine e importante per la dieta di tutti.

real-apple-store

Da Apple non sono arrivati commenti sul Real Apple Store, forse è quel real che rende innocuo e particolare questa iniziativa e forse anche perché è temporaneo, legato all’evento. Creatori dell’iniziativa il team dell’agenzia di comunicazione TinMan che era stata incaricata di iderare un’iniziativa speciale per dare risalto ai festeggiamenti e così il Real Apple Store è diventato uno spazio che fa conoscere le diverse varietà di mele inglesi e insomma un tributo importate alla valorizzazione della biodiversità agricola e alimentare.

Lo spazio è stato costruito in stile minimal white e con vetrate e piedistalli che mostranavno le diverse tipologie di mele con spiegazioni specifiche e anche cartellino del prezzo. Insomma, forse il nome e il disegno rendono giustizia al frutto ma lo stile e il design è sto in parte ripreso da Apple per i suoi store e forse anche con gioco sulla parola Apple e sul disegno del frutto mozzicato. Al centro dello spazio, un piedistallo speciale per la regina della mele, la Court Pendu plat è la varietà di mele più antica del mondo importata dai Romani in Gran Bretagna. Molto esponenti e ospiti hanno comunque apprezzato l’iniziativa. Davi MAtchett, responsabile del marketing per il Borough Market, ha espresso che è stata un’importante iniziativa per valorizzare il tema della biodiversità e su un frutto amato dagli inglesi, inoltre è stata occasione di cultura, storia e valorizzazione delle tradizioni. Favole e leggende, feste contadine e sagre, tutto può venire risucchiato dalla contemporaneità compresi alimenti naturali che hanno caratterizzato per millenni la cucina di una terra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *