Samsung Galaxy Note 4: tre trucchi per ottimizzarlo

Con tutta probabilità il Samsung Galaxy Note 4 ha portato sul mercato moltissime nuove funzionalità, tuttavia, per tutti coloro che vogliono ancora di più, nella guida di oggi ti andiamo a presentare tre trucchi per poter ottimizzare ancora di più il nuovo Note di quarta generazione dell’ azienda sud-coreana.

Detto questo, ti consigliamo di prenderti 10 minuti di tempo e dare uno sguardo a quello che ora ti scriviamo qua sotto.

Samsung Galaxy Note 4

Hai mai pensato di disabilitare la funzione chiamata Flipboard? a meno che non ti piaccia da matti swippare verso destra per poter fare accesso all’ applicazione che ti abbiamo appena citato, ti consigliamo di disabilitare l’Home screen dedicata. Anche in questo caso puoi tranquillamente procedere nell’ aprire l’ app di Flipboard senza rimanere ogni volta fermi nella parte sinistra della schermata. Fai un tap per un paio di secondi su un punto libero della Home o eventualmente dell’ app usate di recente per poter visualizzare senza alcun problema il menu di gestione. Vira la tua attenzione su Impostazioni Home screen e togli la spunta dalla casella Flipboard Briefing.

Un altro metodo per poter ottimizzare il nuovo phablet di Samsung è quello di risparmiare la batteria abilitando la funzione che prende il nome di Risparmio energetico avanzato, sicuramente ti stai chiedendo come fare, semplice, ti basta andare nelle impostazioni del tuo telefono e subito dopo Risparmio energetico per poter abilitare la modalità di Risparmio energetico avanzato.

Un altro trucco del Note 4 è quello di poter usare i pulsanti del volume per poter effettuare foto molto più rapidamente, basta fare selfie in cui ti vedi a metà. Ti basta fare accesso al menu di impostazioni della fotocamera del telefono per poter personalizzare il pulsante dell’audio come pulsante di scatto, niente di più facile. Fatto questo, puoi usare il tasto che tu stesso hai scelto per poter fare le foto, registrare filmati e cosi via. Ti siamo stati d’aiuto? a te la parola!

VIA

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *