Sony Xperia Z4, Xperia Z4 Ultra, Xperia Z4 Compact e Xperia Z4 Tablet: Tutte le indiscrezioni!

Sony Xperia Z4 Sony Xperia Z4Ieri, Martedì 11 Novembre è stato pubblicato un nuovo rapporto riguardante i dispositivi Sony Xperia Z4,  Sony Xperia Z4 Ultra, Sony Xperia Z4 Compact e Sony Xperia Z4 Tablet. Dalle voci sembra che il Sony Xperia Z4 sia il prossimo Smartphone di punta della casa produttrice e che questo dispositivo avrà anche la ricarica wireless QI; sembra inoltre che non avrà delle schede MicroSD; questo perchè sui modelli precedenti della Sony, con il tempo, le fessure per le schede si allentavano facendo poi entrare l’acqua nel dispositivo.

Senza le alette, il dispositivo ha ottenuto la certificazione IP68 che dovrebbe consentire al telefono di essere immerso nell’acqua ad una profondità di 4,9 metri per un tempo di 30 minuti senza riscontrare alcun danno! Inoltre sembra sia dotato di un processore Snapdragon 810, 4GB di RAM e 32 GB di native storage.

Le voci riguardanti il Sony Xperia Z4 Ultra dicono essere dotato di uno schermo da 6,4 pollici, molto simile a quello del Sony Xperia Z Ultra, ma al posto dello schermo da 1080 x 1920, il nuovo dispositivo avrà uno schermo da 1440 x 2560 con risoluzione QHD; questo permetterà al telefono di avere una migliore densità di Pixel.

Veniamo ora alle voci riguardanti il Sony Xperia Tablet Z4: Sembra essere dotato di uno schermo da 10,1 pollici; le voci affermano che la Sony stia testando il tablet con una risoluzione da 3840 x 2160, ma sembra più probabile che sia invece da 2560 x 1440. Per quanto riguarda il design, sembra essere sottile rispetto a quello che abbiamo visto su altri tablet da 10 pollici; sembra inoltre che sia dotato anche di altoparlanti stereo. Entrambi i  dispositivi, sia il Sony Xperia Z4  che il Sony Xperia z4 Tablet saranno alimentati da Snapdragon 810, con 4 GB di RAM e dispongono di 32 GB di native storage. Tutto questo è solo rumors, sapremo la verità nel 2015 quando i dispositivi saranno presentati e lanciati sul mercato.

Fonte

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *