Ecco tutti i file OTA per i Nexus – guida all’installazione

Poco meno di una settimana fa Google ha rilasciato il suo nuovo e più innovativo sistema operativo, chiamato Android 5.0 Lollipop, per tutta la gamma Nexus e quindi tramite Factory Image. Oggi, finalmente, abbiamo nelle mani i file OTA e quindi potremmo procedere all’installazione tramite recovery. Vediamo nei dettagli di cosa si tratta.

Easter Egg Android 5.0 Lollipop-2-590x330

Innanzitutto bisognerà scegliere quale versione prendere poiché si dovrà conoscere la versione posseduta di Android, quindi recatevi in “Info sul telefono” nelle impostazioni e prendete nota; dopodiché potrete scaricare l’OTA specifica per il vostro smartphone.

Nexus 9

Nexus 6

  • Il link arriverà presto!

Nexus 5

Nexus 4

Nexus 7 2013 Wi-Fi

Nexus 7 2013 LTE

  • Il link arriverà presto!

Nexus 7 2012 Wi-Fi

Nexus 7 2012 3G

  • Il link arriverà presto!

Nexus 10

Invece, l’installazione risulterà molto più semplice per chi ha installato una custom recovery, poiché:

  • Scaricare il file OTA e salvarlo nella memoria del dispositivo;
  • Entrare nella recovery;
  • “Install zip from sd” e collocarsi al file OTA;
  • Effettuare il Flash;
  • Riavviare il dispositivo.

Per chi non avesse custom recovery e root, dovrà effettuare questi lunghi passaggi:

  • scaricare il file dell’OTA;
  • copiare il file appena scaricato nella cartella sdk/platform-tools che si è creata scaricando l’SDK;
  • attivare il Debug USB sul dispositivo, nelle impostazioni;
  • collegare il dispositivo al PC e riavviarlo in recovery (oppure avviare direttamente in fastboot premendo volume giù + power poi selezionare la modalità recovery con i tasti volume (+ o -) e confermare con il tasto power);
  • quando compare l’omino di Android con punto esclamativo, premere volume su e power contemporaneamente per avviare la recovery stock;
  • selezionare “apply update via adb”;
  • aprire una finestra di comando nel percorso platform-tool;
  • digitare il comando adb sideload [con il percorso e nome del file.zip senza parentesi quadre];
  • inizierà la procedura d’installazione, attendere;
  • riavviare il sistema.

In conclusione, si resta in attesa degli ultimi file OTA. Seguiranno aggiornamenti.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *