WhatsApp, più sicurezza e privacy con la crittografia dei messaggi

Il caso della doppia spunta blu di notifica e l’ottimizzazione dell’applicazione per i nuovi iPhone 6 e 6 Plus, hanno rischiato di far passare inosservata una delle novità più rilevanti introdotta da WhatsApp sui propri servizi di messaggistica, la nuova versione dell’applicazione per dispositivi Android include la funzionalità di crittografia end-to-end, abilitata per impostazione predefinita.

whatsapp-movil-715x476

Si tratta di un sistema di sicurezza tra i più potenti ed efficaci messi in atto dai principali servizi di messaggistica ad oggi disponibili su mobile, basti pensare che Google, Microsoft e Apple non utilizzano sistemi simili, che sono presenti solo in applicazioni minori quali Telegram Messenger ed alcune altre, che non contano il numero di utilizzatori che invece possiede WhatsApp.

Ora i messaggi saranno criptati, il tutto grazie ad una tecnologia end-to-end che è stata elaborata dalla società Open Whisper System, che ha utilizzato il codice open source per costruire tale nuova funzionalità. Il raggiungimento  per gli utenti di WhatsApp della crittografia dei messaggi significa aver effettuato un enorme passo avanti per la sicurezza e privacy dei dati di tutti i propri utenti, un sistema che non sarà decifrabile da nessuno, nemmeno da WhatsApp stessa, e che permetterà di far chattare con maggiore sicurezza gli utenti di tutto il mondo.

Uno sforzo davvero encomiabile quello di WhatsApp di portare questa funzionalità su un servizio utilizzato da milioni di utenti ogni giorni, la crittografia dei messaggi è arrivata per ora solo sulla piattaforma Android con l’ultimo aggiornamento ufficiale rilasciato, la versione per iOS risulta ancora in lavorazione ed a oggi non ci sono date certe per il suo rilascio.

| via

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *