Cellulare come Patente: ora è diventato possibile

Usare il Cellulare come Patente non è più solamente un sogno od un progetto futuro. Nello stato dell’Iowa a partire dal prossimo anno alla frase “Patente e libretto” gli automobilisti potranno porgere agli agenti direttamente il proprio telefono.

Cellulare come Patente

L’applicazione per cellulari sarà diffusa nei primi mesi del prossimo anno e consentirà davvero di poter utilizzare il Cellulare come Patente in tutto e per tutto. Grazie alla collaborazione con l’Iowa DOT, gli automobilisti avranno a disposizione un’applicazione gratuita da scaricare sul proprio telefono che sostituirà il documento sia per quanto riguarda i controlli ala guida, sia nelle valutazioni di sicurezza che vengono effettuate all’aeroporto.

Ma come funzionerà e, soprattutto, come si potrà garantire la sicurezza dei dati degli intestatari del documento? Ad ogni persona sarà assegnato un codice pin e il documento stesso vedrà la presenza di un’immagine animata dell’intestatario della patente che ruoterà da un lato all’altro, come accade nelle foto segnaletiche.

Ovviamente, prima di consentire a tutti di usare il Cellulare come Patente sarà necessario un test preliminare che verrà condotto su alcuni volontari in modo da valutare la sicurezza della nuova applicazione. Inoltre, nel progetto si annovera anche la volontà di spingere altri servizi ad accettare il Cellulare come Patente e come generale documento identificativo, in modo da alleggerire sempre di più il portafoglio di tutti gli americani.

Per l’Italia non sono ancora state vagliate ipotesi di questo tipo, dopo la sperimentazione, avvenuta in modo piuttosto limitato, della carta d’identità elettronica che non è mai arrivata nelle mani degli italiani.

 
Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *