Google annuncia Android Studio 1.0 per gli sviluppatori

Dopo aver presentato per la prima volta all’ I/O Developer Conference del 2013 questo interessante programma, Google annuncia oggi la versione stable di Android Studio 1.0. Android Studio è una piattaforma che permette a tutti gli sviluppatori andorid di programmare le proprie applicazioni in modo molto più facile.

android_studio_setup_wizard definitivo

Durante la sua prima apparizione Google lo introdusse come un mezzo per rendere gli sviluppatori “piu rapidi e più produttivi”, e non a caso sul sito dedicato, vi è un tutorial ufficiale per passare dalla piattaforma Eclipse alla nuova  Android Studio. Nella nuova versione possiamo sicuramente notare un look diverso nell’interfaccia generale, con il colore verde, tipico di Android, presente in ogni schermata. La versione 1.0 Stable, aggiunge il Wizard di installazione, ovvero la guida che porterà all’installazione vera e propria del software. È disponibile per tutte le piattaforme pc, da Windows a linux, passando anche per Mac.

Android Studio vi farà scegliere inizialmente per quale dispositivo è indirizzata la vostra applicazione  e se volete partire da un nuovo progetto o da un progetto già esistente. Il tutto è integrato con Intellij idea, una piattaforma che vi aiuterà nella scrittura del codice, con funzioni di auto-completamento o suggerimenti di stringhe e quant’altro. Nuova chicca è il processo di internazionalizzazione delle app, dove con una semplice linea di codice, potete aggiungere il supporto a tutte le lingue del mondo ( o per lo meno a le più diffuse ).

android-studio definitivo

Interessante anche in Android Studio la presenza di una finestra che vi permetterà di vedere l’anteprima del codice, il layout  e l’interfaccia generale della vostra applicazione, per poter modificare in tempo reale il codice. L’anteprima viene visualizzata su diversi dispositivi , con differente risoluzione, in modo tale da adattare la vostra applicazione sia allo smartwatch sia al tablet da 10 pollici. Molto innovativa è la nuova schermata che mostrerà il quantitativo di RAM utilizzato dalla vostra applicazione chiamata Memory Monitor.

In conclusione, possiamo affermare che questo nuovo tool Google si dimostra davvero funzionale e ricco di novità. Vi guiderà passo passo alla creazione della vostra applicazione. Ovviamente siamo ancora lontani da progetti IDE come Eclipse o Visual Studio, ma siamo sicuri che molti sviluppatori , forse inesperti, inizieranno ad adottare questo nuovo strumento di sviluppo, incentrato esclusivamente sul mondo Android. Potete consultare e scaricare il tutto dal sito ufficiale di Android Studio.

Scarica qui Android Studio 1.0 Stable

fonte

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *