L’auto a guida autonoma di Google fa il suo esordio con un prototipo funzionante

Nei mesi scorsi Google era a capo di un progetto di auto a guida automatica , oggi siamo qui per parlarvi di un primo prototipo ti auto completamente funzionante. Tra i progetti di Google X, ovvero il laboratorio di Google, ci sono alcuni davvero interessanti che sembrano usciti direttamente dai film sul futuro, tra questi vi sono i vari progetti su project ARA, Google Ballons ed oggi anche l’audio a guida autonoma.

google-e1419289982916 definitivo

Con il primo prototipo funzionante di Google , siamo in grado di mostrarvi una foto dell’auto con guida autonoma. Sebbene Google non abbia fatto trasparire nulla ( in molti pensavano che questo fosse l’ennesimo progetto abbandonato ) ecco che l’azienda di Mounen View comunica sul suo profilo di Google + questo prototipo che unisce tutti i disegni e le funzionalità studiate nei mesi precedenti. L’auto infatti unisce tutti i progetti e gli stili di guida ipotizzati e pensati dai vari ingegneri Google in un veicolo pronto per essere portato su strada.

L’idea è quella di aiutare tutte le persone che non sono in grado di spostarsi con un auto in seguito a problemi fisici ( o a tutti i pigri del mondo che non hanno voglia di guidare!).Sicuramente è un progetto ambizioso che necessiterà di molte modifiche e perfezioni, come i sistemi di sicurezza della vettura e la tua aderenza su tutti i tipi di strada, ma queste sono informazioni molto tecniche risolvibili negli ultimi giorni. L’auto e quindi il prototipo è comunque funzionante, con una struttura molto piccola e compatta che siamo sicuri includerà tutte le funzioni smart di Android Auto presentato all’ultimo congresso I/O di Google.

Per quanto concerne la commercializzazioni, l’azienda si prefigge un suo arrivo almeno sulla strada verso le seconda metà del 2015, sfruttando i periodi di festa come un palcoscenico per presentare le novità introdotte e gli aggiornamenti sul prototipo. Insomma l’ennesimo progetto molto ambizioso da parte di Google, che non smette mai di sorprenderci e che oggi ci regala l’auto del futuro, un auto che si guida da sola.

fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *