Vendite Tablet in Crisi! Mentre il mercato Smartphone va a gonfie vele!

Vendite Tablet: i produttori di tablet non saranno certo felici dei numeri pubblicati da IDC: secondo l’istituto di ricerca le previsioni di vendita dei tablet per il prossimo anno parlano di un incremento previsto pari al 7,2%. Un numero davvero esiguo se si pensa che solo per il 2013 le previsioni di crescita per i tablet erano del 52,5%. Nel 2014 il tasso di crescita è stato di appena il 6,5%, contro il 12,1% che era la previsione, forse un po’ troppo ottimistica, fatta dagli analisti.

tablets-pile

Il motivo delle mancate vendite tablet, sempre secondo IDC, è presto detto: il nuovo iPad, che avrebbe dovuto trascinare il mercato, non ha ottenuto il consenso sperato, e gli amanti della mela morsicata hanno concentrato la loro attenzioni più verso l’iPhone 6  piuttosto che verso il nuovo iPad. In pratica una concorrenza interna dovuta alla similitudine dei prodotti, quanto meno per dimensione del display. Inoltre, chi ha già acquistato un tablet negli anni precedenti non è motivato a sostituirlo. Quindi i produttori si trovano di fronte a un mercato ormai quasi saturo, e le innovazioni per questi dispositivi, a parte sistemi operativi migliori e display sempre più grandi, latitano.

Solo i mercati emergenti mostrano tassi di crescita ancora buoni (+12%) mentre in Europa e Nord America praticamente non sono previsti segni “+” sotto la voce vendita, ma anzi, c’è da aspettarsi un bel segno meno.

Nel 2014 sono stati venduti 235 milioni di tablet, di cui 159  milioni dotati di Android, 64,9 milioni sono stati iPad e i restanti 10,9 milioni forniti con il sistema operativo Windows.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *