Xiaomi: un’azienda che vale 45 miliardi di dollari

Negli ultimi anni abbiamo visto una crescita esponenziale di un azienda cinese, la Xiaomi, che dopo aver totalizzato un monte vendite che supera un milione di dispositivi, essa raggiunge la valutazione di ben 45 miliardi di dollari: lo dice Wall Street Journal; vediamo nei dettagli l’incredibile crescita attraverso l’info-grafica.

xiaomi-val

Nell’info-grafica citata è possibile vedere le migliori aziende sul mercato presenti nel mondo della tecnologia, ma il dato che fa rimanere allibiti è la crescita esponenziale di Xiaomi che è passata, in soli 16 mesi, da avere una valutazione di poco meno 10 miliardi ad valere 45 miliardi di dollari (con una crescita del 350 %). Un dato assurdo ma fa riflettere poiché negli ultimi tempi, la casa cinese, sta continuamente sfornando cellulari o dispositivi che rinnovano il mercato con nuove features oppure dispositivi con un rapporto qualità-prezzo eccezionale (vediamo lo Xiaomi Mi3, il Mi4 o il Mi Band).

Sicuramente questo dato sarà in costante crescita perché è in arrivo un altro smartphone (dalle caratteristiche meno dignitose) performante, con un rapporto qualità prezzo sempre eccezionale, che garantirà a Xiaomi il raggiungimento di un altro record.

In conclusione, resteremo in attesa di qualsiasi notizia o rumor inerente questa compagnia, in particolar modo all’imminente uscita della nuova versione del suo celebre OS – la MIUI v6 – e di tutti i dispositivi prodotti da questa casa.

Se hai interesse per Android Lollipop, dei futuri smartphone che verranno aggiornati al nuovo sistema operativo Android e del Material Design, ecco una lista di news che potresti leggere: (lista completa qui)

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *