Aggiornamento HTC One M8 ad Android Lollipop Disponibile con la Nuova Sense

Aggiornamento HTC One M8: finalmente l’attesa per installare sul dispositivo top di gamma dell’azienda taiwanese l’ultima versione del sistema operativo di Google sembra essere finita! In molti ci avete scritto e-mail o ci avete chiesto sui social  quale fosse la situazione per l’aggiornamento ad Android Lollipop con la nuova Sense dell’HTC One (M8) e sebbene HTC avesse garantito l’update entro 90 giorni dal rilascio ufficiale di Google, sino ad oggi non si aveva ancora certezza sull’arrivo di Android 5.0.1 sull’M8!

Finalmente però, l’Aggiornamento HTC One M8 è disponibile! Sembra, infatti, che l’aggiornamento tanto atteso stia arrivando proprio adesso sui cellulari dell’azienda, lanciato direttamente da HTC in tutto il mondo, portando lo stato del suo firmware all’ultima versione disponibile di Android, con gli aggiornamenti anche alla Sense UI.

Aggiornamento HTC One M8

Con un peso di 780MB, l’aggiornamento sarà disponibile anche sul vostro dispositivo nelle prossime ore, come sempre non preoccupatevi se non riuscite già da ora ad aggiornare il vostro HTC One M8, in quanto la release software viene inviata ad ondate e quindi non ci sarà mai la contemporaneità per tutti i terminali. Tra le nuove più importanti caratteristiche troviamo l’area di notifica rinnovata, nuove scorciatoie per le impostazioni rapide e il task manager delle app recenti, che sono stati ispirati e disegnati secondo il Material Design di Lollipop! Naturalmente, ci sono una serie di miglioramenti rispetto alla versione KitKat del software, ma la maggior parte di questi non sono visibili a livello utente, infatti sostanzialmente la Sense è rimasta per lo più invariata dal punto di vista visivo, ma sicuramente sono migliorate le prestazioni del dispositivo.

È possibile verificare manualmente se l’Aggiornamento HTC One M8 ad Android Lollipop e il suo arrivo per il vostro dispositivo andando in Impostazioni> Aggiornamenti software. Se siete abbastanza fortunati, vi arriverà un messaggio simile a quello mostrato in questo articolo. Fateci sapere come vi trovate.

fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *