Kodak: aggiornamenti sul suo primo smartphone

Sicuramente è famosa per le macchine fotografiche che realizza, ma di certo non si poteva pensare che sarebbe entrata anche nel settore mobile, come si può intuire dal titolo del post, stiamo parlando della nota casa produttrice Kodak.

Senza tirarla alla lunga, durante il mese di Dicembre, abbiamo sentito diverse indiscrezioni che Kodak sta sviluppando silenziosamente un telefono che presenterà al CES 2015, ma il dispositivo in se verrà costruito in ogni sua parte da Bullit, azienda che realizza da anni telefoni rugged di CAT. Si è scoperto, in queste ultime ore che il duo non stava mica scherzando, il  Kodak IM5 esiste veramente.

Kodak

Entrando più nel dettaglio, lo smartphone di Kodak è un prodotto che va a collocarsi nella fascia media del settore, è equipaggiato da uno schermo con una diagonale da 5 pollici e una risoluzione pari a 720 x 1280 pixel, 294 ppi, processore modello octa-core MediaTek MT6592, 1GB di RAM, storage da 8GB con possibilità di ampliare con una microSD, fotocamera anteriore da 5 megapixel e posteriore da 13, sistema operativo Android 4.4 KitKat, ma Kodak promette un aggiornamento a Android 5.0 Lollipop nel corso di questo 2015. Fatto questo piccolo accenno, secondo quanto sostiene CNETE, il primissimo telefono Kodak costerà in Europa intorno a 229 euro, e verrà commercializzato nel primo trimestre.

Kodak

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *