Presentazione Windows 10, 21 gennaio, live blog e diretta streaming

Presentazione ufficiale Windows 10, 21 gennaio diretta streaming web alle ore 18.00 in Italia (ora reale 9 am del Pacifico). La pagina del grande evento è pronta, mercoledì prossimo conosceremo il nuovo sistema operativo di Microsoft Windows 10. QUI IL NOSTRO LIVE BLOG!

Da mesi è attivo il Technical PReview di Windows 10, lo spazio dove i tecnici e i programmatori di Microsoft stanno sperimetando il nuovo sistema operativo universale, piattaforma quindi compatibile sia con i dispositivi mobile che i computer desktop e che sostiutirà gradualmente Windows Phone 8.1, una rivoluzione non solo per Microsoft ma anche per i partner produttivi storici che usano il sistema Windows per i loro computer.

nadella

Ripercorriamo la storia di Windows 10 dall’inizio ad oggi. “Nell’aprile 2014, alla Build Conference, Terry Myerson di Microsoft ha presentato una versione aggiornata di Windows che ha aggiunto la possibilità di eseguire applicazioni dello Store all’interno del desktop di Windows, e in più dotata di un tradizionale menu di avvio al posto della schermata Start vista in Windows 8. Il nuovo menu Start riprende la progettazione del vecchio menu utilizzando solo una porzione dello schermo e nella prima colonna un elenco di app, invece la seconda colonna mostra le tiles e le app. Myerson ha dichiarato che questi cambiamenti si sarebbero verificati in un aggiornamento futuro, ma non ulteriormente elaborate. Microsoft ha inoltre annunciato il concetto di un'”app universale di Windows”, permettendo porting per Windows Phone 8.1 e Xbox One.

Nel luglio 2014, il nuovo CEO di Microsoft Satya Nadella ha spiegato che l’azienda stava progettando la “realizzazione della prossima versione di Windows da tre sistemi operativi in uno unico per schermi di tutte le dimensioni”, unificando Windows, Windows Phone e Windows RT, intorno un’architettura comune e di un ecosistema di applicazioni. Tuttavia, Nadella ha dichiarato che questi cambiamenti interni non avrebbero avuto alcun effetto sul modo in cui i sistemi operativi sono commercializzati e venduti. Sono stati presentati inoltre screenshot di una build di Windows a luglio 2014, rivelando tutto questo, seguiti da ulteriori screenshot che mostrano un nuovo gestore di desktop virtuali, un centro di notifiche e alcune nuove icone di sistema, piatte, che sono ispirate al linguaggio di design Microsoft, in sostituzione di quelle introdotte in Windows Vista che sono succedute fino a Windows 8.1: ad esempio File Explorer ha cambiato icona” (Wikipedia)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *