Prime ROM per LG G Watch R con permessi di root! ( guida all’installazione )

Se siete tra i più smanettoni e amate i dispositivi indossabili, avrete sicuramente incrociato l’LG G Watch R, uno smartwatch che oggi gode di una ROM con permessi di root. Lo smartwatch è stato presentato con a bordo il sistema operativo Android Wear arrivato alla versione Lollipop 5.0.1 con la personalizzazione proprio per i dispositivi indossabili.

nexus2cee_LG-G-Watch-R-1_thumb

Il nuovo sistema operativo di Google per questo tipo di dispositivi, offre numerose funzioni interessanti, come la modifica delle watch-face, e la compatibilità con numerosa applicazioni. Ovviamente l’obbiettivo principale di questi smartwatch e anche dell’ LG G Watch R, è quello di notificarvi tutti i messaggi, le e-mail e le chiamate in entrata tramite il display dello stesso. Ma come ogni sistema operativo made in Google che si rispetti, è stato rilasciato il kernel e quindi il codice sorgente che contiene tutte le informazioni per far funziona ogni componente dell’LG G Watch R. 

Non solo , con il rilascio del codice sorgente , sono nate numerose ROM modificate proprio come i dispositivi mobili, per migliorare l’usabilità dello smartwatch, la velocità e la reattività generale. Come ogni ROM modifica, anche in questo caso sono abilitati i permessi di root, molto utili ( per chi sa come utilizzarli ) per modificare file si sistema. Oggi vi presentiamo una ROM basata sulla versione stock di Android 5.0.1 Lollipop per LG G Watch R con permessi di root attivi. Nè io nè MobileOS.it siamo responsabili di danni che VOI potreste causare con un uso improprio di tale procedura. Se siete pronti cominciamo con la guida:

 Requisiti:

  • Sbloccare il bootloader del vostro LG G Watch R;
  • Scaricate la ROM da qui;
  • Scaricate e installate le cartelle fastboot e ADB tramite SDK di Android;

 

Installazione:

  • Recatevi nella cartella dove si trova fastboot e copiate il file della ROM scaricata precedentemente ( system.img );
  • Aprite una finestra di terminale nella cartella fastboot;
  • nel prompt dei comandi digitate la seguente stringa:    fastboot flash system SYSTEM.img
  • Attendere che l’operazione vada a buon fine e al riavvio avrete Android Lollipop con i permessi di root.

 

La ROM in formato system.img può essere utilizzata anche per un ripristino del sistema nel metodo che vi abbiamo appena descritto. Come vedete , al procedura è molto semplice e non richiede particolari conoscenze , se non le classiche del Modding Android. Se vi sono problemi o dubbi fateci tutte le domande del caso nei commenti.

fonte

2 commenti

RSS Feed
  1. simone

    Ma ciò invalida la garanzia? Io sapevo che LG ci passasse sopra. Inoltre, secondo voi arriverà una ROM basata sul 5.1 STOCK ma che implementa la funzione wifi, visto che l’hardware la supporta?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *