Problema al Motorola Nexus 6: la batteria fa “piegare” lo smartphone!

Dopo le voci diffuse sull’Iphone 6 Plus che si piegava molto facilmente, eccoci con un altro top di gamma, il Nexus 6 che si piega a causa della batteria. Il problema è stato riscontrato su un numero abbastanza alto di dispositivi , e questo non gioca assolutamente per l’immagine dell’ultimo top di gamma di casa Google: il Motorola Nexus 6.

nexus-6-difetto-cover-colla definitivo

Il dispositivo in questione , pare che abbia un problema non da poco: la batteria che ” si gonfia “ . Essi avete letto bene, in seguito a surriscaldamenti o a problemi dovuti a un errato dissipamento del calore, la batteria aumenta di dimensioni e questo provoca un rigonfiamento della back cover del Motorola Nexus 6. Ricordiamo che il Motorola Nexus 6 è un dispositivo uni-body, con la back cover che non può essere tolta, saldata alla batteria. Il problema è stato riscontrato su un gran numero dispositivi americani, che si sono lamentati della cover posteriore che iniziava ad alzarsi da sola e a staccarsi dal display.

Non sappiamo se il problema sarà presente anche sui Motorola Nexus 6 europei, in quanto per il momento è già complesso acquistarne uno, se non tramite store online come Amazon. Motorola e Google hanno già fatto sapere che sostituiranno i dispositivi difettati, e hanno confermato il problema presente sui dispositivi americani. Infatti , come ben potete immagine, il problem è coperto da assistenza, quindi qualora dovreste incorrere in un problema simile a questo , potete usufruire della garanzia e sostituire il dispositivo difettato. 

Non sappiamo al momento quanti Motorola Nexus 6 sono difettati, e se verrà prodotta una variante del dispositivo con la risoluzione del problema, fatto sta che  una batteria che ha un comportamento così anomale è sia pericoloso per l’utente, sia inaccettabile dato il prezzo elevato dello smartphone. Tramite il canale ufficiale di Motorola troverete tutte le informazioni relative al problema e all’assistenza.

fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *