[RUMORS] Samsung Galaxy S6 avrà solo un processore Exynos?

In questa mattinata in redazione è arrivata una notizia alquanto strana perché sembra che Samsung stia adottando in maniera quasi definitiva l’utilizzo dei processori Exynos sul suo prossimo top di gamma, il Samsung Galaxy S6. Questa cosa non avveniva dai tempi del Samsung Galaxy S3. Vediamo nei dettagli cosa ha spinto la casa sud-coreana a questa scelta.

Aggiornamento Samsuyng Galaxy S5 aggiornamento Galaxy S5 miniatura

Stando ai rumors che circolano in questa notte, Samsung (come già detto), è pronta al solo utilizzo dei suoi processori per il prossimo top di gamma chiamato Samsung Galaxy S6; il motivo? Per due fattori, il surriscaldamento dei processori Snapdragon 810 e poi la grandezza di quest’ultimo.

Se questi rumors fossero veri, Samsung adotterebbe per il 90% dei Samsung Galaxy S6 il processore Exynos 7 e per la restante percentuale lo Snapdragon 810 – questa scelta è dovuta al fatto che la casa sud-coreana vuole limitare i possibili problemi di surriscaldamento ad una piccola nicchia d’utenza e garantire la massima potenza di calcolo ed esperienza a tutti i futuri utilizzatori del top di gamma.

Per quanto riguarda la grandezza, il processore proprietario è prodotto a 14 nm FinFET mentre i processori attuali prodotti da Qualcomm hanno un processo produttivo a 20 nm FinFET. Probabilmente in futuro, ovvero dopo l’uscita del Samsung Galaxy S6, Qualcomm provvederà alla sistemazione di questi due problemi e sicuramente Samsung riadotterà a larga scala questi processori.

Ormai manca poco al MWC di Barcellona che con molta probabilità vedremo la presentazione ufficiale del Samsung Galaxy S6 e riusciremo a capire quali saranno le reali caratteristiche tecniche di esso e naturalmente il relativo prezzo di vendita. Seguiranno aggiornamenti.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *