WhatSim: ecco l’operatore mobile di Whatsapp!

La voglia di diventare famosi non è mai troppa e dopo essere diventata l’app di messaggistica istantanea più conosciuta al mondo, Whatsapp entra nel mondo degli operatori mobili: nasce infatti WhatSim, la prima Sim prepagata sviluppata e diffusa proprio da Whatsapp! Essi avete letto bene, si tratta di una vera e propria SIM da inserire nel vostro dispositivo mobile, e da utilizzare come una comune SIM card.

WhatsApp per iOS

Il comportamento di WhatSim non è proprio come la classica SIM che conosciamo e che abbiamo imparato ad utilizzare da anni, in quanto non potrete effettuare chiamate o inviare messaggi classici ( ma infondo chi utilizza ancora l’app messaggi?! ). L’idea è di Manuel Zanella, un imprenditore italiano conosciuto anche per essere il CEO di Zeromobile e l’ideatore di I’m Watch. Quindi un progetto nato e cresciuto in Italia e poi sviluppatori in tutto il mondo.

Sono già infatti più di 150 Peasi e più di 400 operatori telefonici che si collegano a WhatSim e sfruttare le potenzialità di questo sistema, ma andiamo ad analizzare insieme il suo funzionamento: WhatSim permettere di chattare in tutto il mondo tramite la SIM inserita nel vostro dispositivo gratuitamente e senza limiti di messaggi. I contenuti multimediali ( foto , video, messaggi vocali ecc…) avranno un costo , ovvero costeranno dei crediti. In particolare 20 crediti per una foto, 100 per un video di 10 secondi e 5 per un messaggio vocale. I crediti si comprano ovviamente con soldi veri; ricaricando la SIM con 5 euro  ( soglia minima ) avrete a disposizione 1.000 crediti, mentre con 50 euro ( soglia massima ) avrete a disposizione 10.000 crediti. La SIM costa inoltre 10 euro all’anno. 

Insomma una trovata davvero geniale da parte di Whatsapp, che estende ancora una volta la sua “copertura” e la sua fama a livello mondiale. Potete acquistare la SIM dal sito italiano di WhatSIM dove troverete tutte le informazioni e le risposte ai vostri dubbi. Fateci sapere nei commenti se utilizzerete questa SIM e se vi piace la nuova idea di Whatsapp.

fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *