Android for Work, l’applicazione per il business

L’annuncio è stato lanciato direttamente da Google sul sito ufficiale. Big G ha in mente un nuovo progetto per il business dal nome eloquente Android for Work. In realtà l’applicazione non è altro che un insieme di funzionalità usate in azienda ottimizzate con un alto standard di sicurezza e segretezza.

Androidfro work

Il servizio è indirizzato a quelle aziende che vogliono appoggiare ai dispositivi mobili, una parte delle loro applicazioni. I componenti principali di Android for Work sono quattro e tutti molto utili per chi deve indirizzare determinate funzionalità in ambito lavorativo. Per i device dotati di Ice Cream Sandwich o KitKat ed i sistemi operativi che non gestiscono profili di lavoro, Google ha realizzato delle funzionalità per l’ambito professionale. Android for Work app. L’applicazione riesce a garantire un alto livello di sicurezza per la posta elettronica, i documenti importanti ed i vari contatti; tutto ciò può essere gestito direttamente dalle aziende.

“Google Play for Work”: questa funzionalità permette alle aziende di gestire le app su tutti i dispositivi dei dipendenti con Android. “Work profiles” è invece un sistema altamente sicuro, grazie ai controlli si sicurezza SELinux inserendo un supporto multiutente; il dipendente può, con questo sistema, realizzare un profilo di lavoro in grado di garantire un alto livello di protezione ai propri dati.

“Built-in productivity tools” serve invece per tutte le attività quotidiane dell’azienda con una serie di funzionalità per la posta elettronica, il calendari, i contatti con la possibilità di realizzazione di documenti e fogli di calcolo. Con Android for Work, Google entra prepotentemente sul mercato delle app professionali regno, fino ad ora, di Microsoft ed Apple.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *