Come si installa una ROM custom ? Ecco una semplice guida! L’ABC del Modding

Avrete sicuramente sentito parlare di ROM nel palcoscenico Android, o comunque di ROM modificate come la CyanogenMod e non sapete come installare. Bene oggi vi spiegherò come mettere mani al vostro dispositivo Android, magari flshando una ROM modificata. Da sempre le ROM modfiicate migliorano il dispositivo, in termini di fluidità generale e di prestazioni, questo perchè spesso, sono basate sul codice sorgente di Android con qualche personalizzazione in più.

android rom jelly bean nexus

Che cos’è una ROM custom?

Una ROM custom è sostanzialmente un sistema operativo che bisogna installare da zero sul vostro dispositivo. Esistono numerose ROM ma è bene sempre sapere che una ROM non è mai universale ma nasce sempre in relazione al dispositivo che vogliamo modificare. Mi spiego meglio: se consideriamo la CyanogenMod, la ROM custom più famosa ad oggi, essa avrà la stessa interfaccia su tutti i dispositivi, ma bisogna stare attenti a installare quella compatibile con il proprio, altrimenti si avranno grossi problemi. In altri termini, attenzione ad installare una ROM o meglio, la cosa più importante è sapere sempre cosa si sta facendo e verificare innanzitutto che la ROM che si vuole installare sia compatibile con il proprio smartphone o tablet che sia.

multirom

Che cosa offre in più una ROM custom?

Una ROM custom a differenza delle ROM stock , ovvero quelle che trovate installate sul vostro dispositivo , offrono sicuramente un miglioramento della fluidità generale, proprio perchè sono molto più leggere dal punto di vista dell’interfaccia e non hanno tutti i fronzoli delle interfacce modificate dai produttori. Solitamente la grafica riprendere quella stock di Android, ovvero quella che troverete sui dispositivi Nexus. In più ci sono numerose o numerosissime personalizzazioni ( dipende dalle ROM ) contenute nelle impostazioni sotto la voce “personalizzazione“. In questo sotto menù troverete tutta una serie di modifiche da apportare al sistema che spaziano dalla navbar, alla status bar, all’aggiunta di altri piccoli artefatti visivi, come una barra laterale, la modifica dell’orologio ecc…Molto importante in ogni custom ROM è il menù prestazioni che vi permette di modificare la frequenza della CPU e lo schedulatore del Kernel.

Come scegliere quale custom ROM installare?

Ci sono numerosissime custom ROM per ogni dispositivo. Ovviamente per scegliere quella più adatta a voi dovrete provarne molte e testarle per almeno una settimana; il tempo di vedere le personalizzazioni che offre, se il sistema è stabile, per capire cosa funziona e cosa non funziona e per decidere quale ROM gira in maniera ottimale sul vostro dispositivo ( più che quale ROM quale versione di Android ). Mi raccomando di fare sempre attenzione a leggere e a verificare che il vostro dispositivo sia compatibile con la ROM! Il bello arriva adesso, ovvero installare una ROM su di un dispositivo a cui non si è mai toccato nulla.

cyanogenmod-121 definitivo

Come si installa una ROM custom?

Per spiegarvi come andrebbe installata una ROM custom, ci vorrebbero almeno 10 articoli, ma in linea di massima il procedimento è sempre lo stesso, e una volta imparato, questo sarà universale, ovvero varrà per tutti i dispositivi Android ( o quasi tutti! ). Dunque vi ricordo che i dispositivi più datati , ovvero che hanno almeno dai 2 anni in sù non necessitano di sblocco di Bootloader, per tutti gli altri si! Lo sblocco del Bootloader è forse il primo passo per poter modificare un dispositivo. Il Bootloader è una specie di sicurezza software che ormai tutti i produttori mettono sui loro dispositivi, per verificare che il dispositivo sia stato sbloccato o meno ( quindi sia in garanzia o meno ). In seguito dovrete avere i permessi di root abilitati, e per capire come abilitarli vi consiglio di leggere le numerose guide presenti in Google ( basta scrivere su Google il nome del vostro dispositivo con accanto guida al root ) dove troverete tutti i vostri dubbi. In terzo è di fondamentale importanza avere una recovery modificata CMW o TWRP ( sono due tipi di recovery ) ! Detto questo partiamo:

Prerequisiti:

  • Bootloader Sbloccato (ove neccesario);
  • Permessi di Root attivi;
  • Recovery CWM o TWRP;

Installazione:

  • Scaricare la ROM scelta in formato .zip sul vostro PC;
  • Scaricare le gapps ( ovvero le app di Google come il Play store ecc..) anch’esse in formato .zip sul vostro PC;
  • NON scompattate nulla;
  • Mettete i file .zip della ROM e delle gapps sulla memoria SD ( memoria esterna );
  • Riavviate in recovery ( per avviare in recovery c’è una precisa sequenza di tasti , trovatela su Google perchè varia da un dispositivo all’altro);
  • In Recovery recatevi in backup ed effettuate un nandroid backup ovvero una copia esatta del vostro sistema operativo attuale e salvatevi poi questo file sul PC (non è un passaggio neccessario ma vi potrebbe serviere pr riprisitinare il tutto) ;
  • Ritornate in recovery e selezinate la voce Wipe All Data/Factory reset ( in questo modo perderete tutte le app e tutto ciò che si acontenuto nelle memoria interna , ecco perchè è sempre preferibile mettere foto e multimedia nella SD )
  • Selezionate la voce wipe cache e in seguito in Advance selezionate la voce wipe dalvick cache;
  • Ora recatevi in Flash zip from SD card e selezionate prima il file .zip della ROM ( cliccando su YES ) e in seguito le Gapps ( cliccando su YES );
  • Al termine del flash della ROM e delle Gapps, fate nuovamente un wipe cache e dalvick cache;
  • Ora selezionate la voce Reboot System ;
  • Al riavvio aspettate qualche minuto ( di solito dai 5-10 minuti ) al termine avrete la nuova ROM

 

Come vedete la procedura non è molto difficile ed è abbastanza macchinosa! si fanno prima i wipe ( per ripulire il tutto ) e in seguito si flashano i file zip ( prima la ROM e poi le Gapps ) e il gioco è fatto! Una volta presa la mano cambierete ROM ogni giorno! Insomma questa è la guida generale per installare una ROM , prossima settimana vedremo come farlo su di uno smartphone Sony dove la procedura è leggermente diversa. Mi raccomando di leggere sempre guide prima di addentrarvi, e di chiedere tutto senza problemi. E voi che ROM utilizzare sul vostro dispositivo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *