Monster Heroes disponibile sul Google Play Store e App Store

E’ disponibile un nuovo titolo che assomiglia molto (per meccaniche e per gameplay) a Pokemon, il suo nome è Monster Heroes e in esso sarà possibile catturare e crescere i proprio mostri tascabili. Vediamo nel dettaglio le features che saranno disponibili nella versione Android e iOS del titolo.

1 1 Monster-Heroes-Android-Game

In questo gioco, come in quello dei Pokemon, sarà possibile catturare più di 100 mostri e addestrandoli riuscirete a farli evolvere. Inoltre, Monster Heroes ha una grafica in 3D molto curata e dettagliata se la compariamo con molti giochi usciti per queste due piattaforme, Android e iOS. Per di più, la software house ha dichiarato che sarà in costante lavoro per portare più features e aggiornare il suddetto gioco il più possibile per portare nuove location e nuovi mostri sul palmo della mano. Per quanto riguarda le features, questo Monster Heroes godrà di:

  • Cattura nuovi mostri nel tuo team – Più di 100 mostri da catturare e evolvi nuovi mostri grazie agli update;
  • Evolvi il tuo mostro in una creatura potente – Ogni mostro si potrà evolvere in una creatura davvero potente;
  • “Tap e draw” il tuo mostro per attaccare – Chi diviene un mastro nel combattimento riuscirà a far uscire il potenziale dal proprio mostro;
  • Molti differenti elementi! – Attacchi di Fuoco, Acqua, Terra e Vento sono disponibili nel proseguo del gioco! Scegli il tuo team con discrezione per divenire il più forte master;
  • Esplora un eccitate mondo in 3D – Il mondo di Monster Heroes è in full 3D e quindi anche i mostri.

Insomma, questo titolo promette davvero bene per le meccaniche descritte in alto e per i futuri aggiornamenti che arriveranno. Per avviare le consuete procedure di installazione è necessario recarvi ad uno dei badge che vi porteranno agli store di Google e Apple: Google Play Store e App Store. Ci lasciamo con la visione del trailer ufficiale.

Monster Heroes
Developer: Azerbo
Price: Free+
Monster Heroes
Developer: Azerbo
Price: Free+
Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *