Snapdragon 620 e 618, rumor sulla nuova generazione chips Qualcomm

Trapelano dai rumor di oggi nuovi chipset Octa core, nello specifico si parla di due nuovi processori Qualcomm denominati Snapdragon 620 e Snapdragon 618.

Proprio ieri, Arm ha annunciato un nuovo gruppo di elementi per smartphone e tablet con il nome Cortex A72. Questo particolare chipset andrà a sostituire le attuali core per il mercato di fascia alta, quindi non troveremo più il Cortex A57.

L’annuncio non ha fatto nessun riferimento ai nuovi processori studiati per Samsung e nemmeno alle novità che riguardano Qualcomm. I rumor per quest’ultima girano attorno ad uno schema pubblicato conla sigla numerica MSM8965 e il nome in codice Maia. Entrambe supporteranno potenza per 1.8 GHz e 1.2 GHz. Entrambi i Soc utilizzeranno il core Cortex A72. Entrambi i modelli citati nelle rumor hanno già un nome: Snapdragon 620 e Snapdragon 618.

qualcomm-snapdragon-620-618-cortex-a72

Lo schema rilevato da Weibo e riportato anche da GimzoChina dovrebbe trattare nello specifico il processore Qualcomm Snapdragon 620 che sarà costruito su un’architettura ad otto, infatti l’immagine rivela che il Soc avrà quattro Maia core con clock a 1.8Ghz e quattro core Cortex A53 con clock a 1.2Ghz.

Il secondo Snapdragon 618 al momento non è visibile, ma sempre GizmoChina riporta che sarà dotato di due core Cortex A72 e quattro core Cortex A53, usando una struttura esacore sarà leggermente più lento rispetto all’attuale Snapdragon 820 ma con una potenza più efficiente, ci si aspetta che sostituirà i modelli Snapdragon 820 e 815 all’interno dei modelli di fascia medio alta, mentre il primo processore descritto.

Lo Snapdragon 620 alimenterà i top di gamma, si parla infatti di modelli dotati di processore grafico Adreno 510 destinato a Quad Display HD 60fps, supporto a fotocamere con sensore fino a 21 mp e codifica video 1080p e 60 fps. Ancora Qualcomm on ha rilasciato conferme su tali rumor, rimane il suo ringraziamento ai produttori che continuano ad usare i suoi chips e la conferma che Snapdragon continua ad essere il processore maggiormente usato tra smartphone e tablet.

Visto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *