ToTo4All l’app torinese per i turisti disabili

ToTo4All, Torino Tour for All, è la nuova applicazione che consente anche a chi abbia delle disabilità di avere a disposizione percorsi turistici che consentano di visitare la prima Capitale d’Italia in modo non solo semplice, ma anche senza perdere nulla del patrimonio artistico, culturale e storico della città.

 

ToTo4All

ToTo4All è nata grazie alla collaborazione tra Fondazione CRT e partner come l’Istituto Italiano per Il Turismo per Tutti, la Consulta per le Persone in Difficoltà di Torino e l’ATL Turismo Torino e Provincia, che hanno lavorato insieme per realizzare questo progetto che ha come scopo quello di riunire la crescente attenzione che italiani e stranieri hanno per Torino, con la volontà di consentire anche ai disabili di apprezzare le potenzialità della città.

In particolare, ToTo4All consente agli utenti di avere a disposizione indicazioni in grado di guidarli in un vero e proprio tour che comprende il centro storico della città di Torino.

Si va da piazza Castello e si ritorna ad essa, andando a toccare ben trenta punti di interesse, con una diversificazione, nel suo utilizzo, a seconda del tipo di disabilità che l’utente stesso deve affrontare: ipovisione, limitata mobilità, cecità e sordità.

L’elemento innovativo di ToTo4All è costituito proprio dalle risorse offerte agli utenti. Infatti, l’itinerario scelto potrà essere seguito o con indicazioni audio, per i non vedenti, oppure grazie a video che vedono la presenza di spiegazioni realizzate mediante il linguaggio dei segni. Inoltre, sono presenti specifiche relative all’accessibilità dei diversi luoghi, al tipo di pavimentazione presente e a tutto ciò che può costituire un eventuale ostacolo per un diversamente abile.

ToTo4All è il primo esperimento di questo tipo in Italia e rende il capoluogo piemontese ancora più attraente anche per quei 36 milioni di turisti disabili che in Europa vorrebbero poter visitare il più possibile.

 
ToTo4All
Price: Free
 
ToTo4All
Developer: Makas Srl
Price: Free
 
Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *