Velocità TouchWiz di Samsung: Ecco lo Speed Test

Velocità TouchWiz: l’interfaccia di Samsung Touchwiz è soggetta a lag?  Ecco lo Speed Test! La Samsung ci ha abituato raramente a vederla seconda in innovazioni e la domanda posta precedentemente sembrerebbe a questo punto senza senso.

Ma la realtà è che l’interfaccia grafica TouchWiz proprietaria della Samsung divide i suoi sostenitori in due parti: c’è chi la ama definendola grandiosa per le sue numerose implementazioni e a chi invece non piace per niente; purtroppo non ci sono vie di mezzo o nero o bianco.

Se vi state chiedendo come mai c’è a chi non piace questa interfaccia grafica, è perchè la definiscono carente per reattività e velocità di reazione; purtroppo è difficile far capire alle persone che sostengono il contrario che in realtà c’è un problema; anche se esso non è facile da segnalare, anche se con i giusti metodi e test il problema può essere riscontrato.

Velocità TouchWiz: Metodologia di test

Purtroppo non esistono programmi per testare la velocità di: Home, schermata di blocco e altri aspetti del launcher, ma grazie ad un’accurata e precisa metodologia si è riusciti a misurare questi aspetti.

Nel 2014 c’è stata una dichiarazione di GameBench dove si definiva “uncheatable”; GameBanch è come un test di GPU per computer, dove vengono analizzati i frame rate; inoltre questo tool stila un punteggio misurando i frame di giochi e applicazioni sommandoli insieme e quindi calcolando un frame medio che verrà poi confrontato con quello di altri dispositivi per stilare il punteggio di quel device e definire così le sue prestazioni.

Purtroppo la TouchWiz non è un’applicazione e quindi degli sviluppatori hanno dovuto adattare il GameBanch per monitorare il frame rate anche quando si naviga nella home del telefono senza eseguire alcuna applicazione.

Ovviamente si aveva bisogno di una base di confronto, si è pensato infatti a geekier una versione d android ridotta all’osso, molto minimale; i due device dovevano eseguire contemporaneamente le medesime funzioni in modo tale che il test risultasse veritiero, per eseguire tutto ciò si è pensato a un programma di nome RipetiTouch che registrava qualsiasi spostamento avvenuto su un device e lo inviava ad un’altro device, anche se si è dovuto adattare per la versione geekier.Una volta realizzato questo collegamento si è iniziato a testare i due device come una qualsiasi giornata navigando la home, girando il web e altre comuni operazioni. I due device erano per la TouchWiz un Galaxy Note 4 e per la geekier un Nexus 6 entrambi con Lollipop 5.0.1

Ecco a voi il risultato dei test:

App test Homescreen

Conclusioni

TouchWiz si è dimostrato più performante di quanto ci si potesse aspettar , anche se la Samsung ha dichiarato di lavorare ad uno snellimento della TouchWiz per Galaxy S6, che potrebbe far cambiare idea a quella fetta di persone che reputano il launcher della Samsung così negativo, ma tutto ciò avra una reale risposta soltanto dopo il 1° marzo quando l aSamsung presenterà il suo nuovo device.

 Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *