WhatSim si trasforma in ChatSim: Non Solo Whatsapp!

whatsapp-android121-400x250WhatSim si trasforma in ChatSim, e quindi, supporterà tutte le app più famose di messaggistica istantanea! Come ben sapete, è recente la presentazione di WhatSim, la prima e unica SIM internazionale dedicata esclusivamente a WhatsApp, ormai arrivata già in Italia, che permetteva di chiacchierare su WhatsApp senza costi extra.

Beh l’inventore di WhatsApp (Manuel Zanella), ha pensato ad un rinnovamento, realizzando cosi ChatSim. Con questa nuova SIM, potremo chattare con tutti i sistemi di messaggistica esistenti, tra i quali ne citiamo alcuni, WhatsApp,Facebook, Messenger, WeChat, Skype, Viber, LINE, Kakao Talk, Telegram, Snapchat, Twitter, Hangouts, iMessage, e ovviamente tutte le varie app disponibili per smartphone e tablet.

Manuel Zanella, ha ben pensato a due SIM, ChatSim e ChatSim Plus, che entrambe si distinguono per il numero di Paesi in cui è abbonata la copertura, ChatSim costa 10€,  invia messaggi di testo e emoticon senza limiti anche se non siamo all’interno del nostro paese.

Anche se i termini e le condizioni d’uso hanno imposto un limite, ossia che non venga effettuato più del 60% del traffico completo della medesima zona, quindi un uso vero e proprio invia all’incirca 25mila messaggi di testo.

ChatSim sarà basato su un sistema di crediti che permetterà l’invio di foto e video. Con 5€ si avranno 1000 crediti, quest’ultimi potranno essere consumati per spedire approssimativamente 100 foto da 200kb o 20 video da 10 secondi( X maggiori informazioni andate qui ChatSim Tariffe), altra cosa da aggiungere, possiamo tenere il nostro numero di cellulare, cosi il nostro profilo può rimanere invariato sulla nostra app.

Per concludere sarà possibile acquistare ChatSim dal sito seguente Acquisto ChatSim o tramite un rivenditore autorizzato. Le consegne inizieranno oggi giovedi 26 Febbraio 2015,  e partiranno dall’Italia. Se siete persone che utilizzano spesso le chat sia per divertimento sia per lavoro,(ormai è un must), non potete di certo lasciarvi perdere quest’opportunità molto molto interessante.

fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *