Blackphone, presentati due nuovi modelli

Dopo il discreto successo del Blackphone, lo smartphone Android progettato da Silent Circle e costruito da Geeksphone, quest’anno la casa madre è presente al Mobile World Congress 2015 di Barcellona con due interessanti novità: lo smartphone Blackphone 2 e il tablet Blackphone +, che però è ancora in fase molto acerba e quindi abbastanza lontano dal rilascio ufficiale, a differenza del Blackphone 2 che è ancora un prototipo, ma è ormai pronto.

blackphone

La qualità di costruzione è decisamente superiore alla prima generazione, con vetro sia al lato anteriore che a quello posteriore. Ed anche le caratteristiche tecniche non deludono, perfettamente al passo con i tempi: una CPU octa-core da 64 bit (di cui non si sa la provenienza), 3GB di RAM, 32GB di storage interno e un display full HD da 5.5″.

Ma Silent Circle ha anche parlato di software. Il fork di Android proprietario, chiamato PrivatOS, disporrà delle solite funzionalità avanzate di privacy, crittografia di chiamate e messaggi; la vera novità però sarà Silent Meeting, che estende la crittografia anche alle conferenze. Tra i progetti futuri dell’ azienda, l’ intenzione di creare una nuova piattaforma dedicata alla privacy a livello enterprise, in cui confluiranno app, sistema operativo, store di app e altri servizi. Non si conoscono al momento altri dettagli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *