Clamoroso: Apple ha Evaso più di 880 milioni di Euro in Italia!

La notizie che giunge in queste ore ha dell’incredibile: Apple ha evaso più di 880 milioni in Italia, a fronte delle vendite dei suoi prodotti nel mercato italiano. Da quanto dichiarato da Apple, le vendite nel nostro Paese non superavano qualche milione dei euro, ma indagini più approfondite hanno portato alla luce ben 880 milioni di euro evasi in cinque anni.id419839 definitivo

La notizia, è arrivata proprio in un periodo molto fiorente per il mercato di Apple, con la vendita di iPhone 6 che sta sbaragliando la concorrenza. Il meccanismo utilizzato per evadere una così ingente somma di denaro, è stato quello di portare all’estero, i capitali guadagnati nel nostro Paese. In particolare, le banche Irlandesi, con sede a Dublino, si sono rivelate il luogo ideale per custodire il fatturato di ben 5 anni di vendite.

Le indagini coordinate dal procuratore aggiunto Francesco Greco e dai pm Adriano Scudieri e Carlo Nocerino, ha rivelato che la Apple ha evaso un totale di 880 milioni di euro per un periodo che va dal 2008 al 2013, durante il quale sono stati venduti i vari prodotti tecnologici dell’azienda stessa. L’accusa avanzata nei confronti di Apple è di “omessa dichiarazione in base all’articolo 5 del Decreto legislativo 74/2000“, a carico di Enzo Biagini (ad Apple Italia), Mauro Cardaio (direttore finanziario) e Michael Thomas O’Sullivan (manager della Apple Sales International).

Le indagini sono ancora in corso, ma il reato contestato sarebbe quello di dichiarazione dei redditi fraudolenta e di mancato pagamento Ires ( Imposta sul Reddito delle Società) nei 5 anni sopra citati. Insomma si tratta di un vero e proprio caso da milioni e milioni di euro, che l’Agenzia delle Entrate Italiana cercherà di risolvere al più presto. Gli avvocati di Apple, non si sono ancora espressi ed attendiamo nei prossimi giorni delle dichiarazioni ufficiali, in merito alla notizia.

Per il momento non vi sono altre informazioni a riguardo, la cosa che ci lascia perplessi è il perchè , un’azienda con un fatturato così alto, debba ricorrere a sotterfugi di questo genere? Non sarebbe più corretto e sopratutto più onesto pagare le imposte come tutte le multinazionali? A voi i commenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *