Cyanogen pronta a rilasciare il suo Android “Google-less”

Ci siamo: ora che Cyanogen ha ricevuto 80 milioni di dollari di finanziamento dai grandi nomi del web come Twitter Ventures, Qualcomm, Telefónica Ventures, Rupert Murdoch, il CEO Kirt McMaster può continuare a lavorare alla sua idea di un Android “Google-less”.

McMaster non vuole che Google interferisca con Android e dice: “stiamo mettendo una pallottola nella testa di Google.” Normalmente un commento del genere potrebbe passare inosservato, ma non ora, dopo l’apporto di 80 milioni di dollari e la tacita approvazione da coloro che investono di andare contro Google.

CyanogenMod

Mentre i dettagli devono ancora essere definiti, Cyanogen prevede di produrre il primo telefono con Android Google-less entro la fine dell’anno. Secondo McMaster, questa nuova versione di Android potrebbe avere preinstallato Amazon Appstore invece di Google Play, Nokia Here per le mappe, uno dei browser di terze parti di Opera, Microsoft OneDrive e Dropbox per il cloud e Spotify per la musica: Bing potrebbe gestire le ricerche e Cortana sarebbe l’assistente personale

Sembra che i capi di Cyanogen abbiano calcolato tutto: ma, ricordiamo, che Google ha steso la sua mano piuttosto grande quando su altri dispositivi che stavano per eseguire una versione “libera” di Android. Ad esempio, nel 2012 Google bloccò Acer prima di lanciare Acer A800, alimentato dal Aliyun OS.

In questo momento, 50 milioni di persone hanno una rom Cyanogen sul proprio smartphone/tablet: la strada è lunga, ma McMaster è sicuro di potercela fare.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *