Facebook app e l’appello agli sviluppatori

Le Facebook app sembrano “dipendere” sempre di più dall’apporto degli sviluppatori. Zuckerberg, infatti, avrebbe fatto appello proprio alla loro genialità ed alla voglia di collaborare dei giovani talenti per arricchire ancora di più l’offerta proveniente dal social network.

Facebook app

 

Sembra che il motto di Facebook sia cambiato ed ora si parlerebbe di una maggiore volontà di avere infrastrutture stabili ed una continua crescita anche sotto il profilo delle applicazioni.

E sembra che Zuckerberg voglia proprio la collaborazione di coloro che si occupano di sviluppare nuovi programmi per aggiungere ancora qualcosa al “patrimonio” della sua azienda.

Facebook è, infatti, una potenza che ogni anno cresce sempre di più. Ogni anno oltre 900 milioni di persone si collegano al social e lo utilizzano correntemente.

Sembra che il creatore di questa potenza voglia ora poter offrire cose ulteriori agli utenti: le Facebook app diventano, quindi, essenziali allo scopo di mantenere la affiliazione degli utenti stessi rispetto al sito. Più esso sarà appetibile più persone vorranno continuare a frequentarlo.

Così, Facebook vuole entrare in competizione con Microsoft e Google, colossi che hanno avuto, ed hanno tutt’ora, eventi direttamente e solamente dedicati agli sviluppatori ed a tutti coloro che vorrebbero poter collaborare con loro.

Ecco perché è stato lanciato un invito a tutti i talenti informatici del pianeta che possono farsi avanti portando le proprie idee per creare le prossime Facebook app.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *