Internet Explorer rimarrà ancora “in vita”

Internet Explorer non sarà eliminato, almeno per il momento. Questa è la rassicurazione divulgata dal team Microsoft a seguito di alcune insinuazioni che davano il browser come “spacciato” a causa del suo uso ormai limitato.

 

Internet Explorer

Per salvare Internet Explorer sono intervenute anche alcune celebrità, come l’attrice Zooey Deschanel che ha fatto un appello per “salvare” il povero browser Microsoft, quello all’interno del quale molti degli utenti hanno imparato ad utilizzare internet.

Si è iniziato a parlare della eliminazione del browser nel momento in cui Chris Capossela di Microsof ha dichiarato, all’evento Microsoft Convergence, che l’azienda stava lavorando ad un nuovo browser che sarebbe stato incluso nel prossimo Windows 10. Inoltre, Capossela ha aggiunto come in questo caso il progetto si chiamasse Project Spartan.

Queste asserzioni sono state prese come un’indicazione della prossima eliminazione di Internet Explorer, ma l’azienda di Bill Gates ha voluto sottolineare, invece, come il classico sistema di navigazione sia vivo e vegeto e per ora non si preveda di cancellarlo.

Anche all’interno di Windows 10, quindi, sarà disponibile Internet Explorer come browser, e potrà essere utilizzato sia dalle aziende sia dai privati che lo richiedano per la propria navigazione quotidiana.

Insomma, Internet Explorer non è ancora deceduto!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *