Per avere un iPhone una ragazzina tenta di uccidere la madre!

Per avere un iPhone una ragazzina tenta di uccidere la madre – E’ davvero incredibile la storia che andiamo a raccontarvi in questo lunedì di Marzo, questo perchè siamo venuti a conoscenza di un’episodio davvero brutto e sicuramente sconvolgente, visto l’effetto che l’iPhone provoca sui più giovani.

Venerdì scorso pare che nell’ufficio dello sceriffo della contea di Boulder in Colorado sia stata interrogata una ragazzina di 12 anni, dopo essere stata accusata di doppio tentato omicidio di primo grado ai danni della madre addirittura.

velocizzare iphone 6

 

Infatti, dopo un’indagine durata circa due settimane, i poliziotti ritengono che la ragazzina abbia tentato per ben due volte di avvelenare la madre perché questa si era presa il suo l’iPhone sequestrandoglielo e proibendone il suo utilizzo (non si sanno i motivi del perchè di questa scelta da parte della madre).

Il primo tentativo di avvelenamento è stato caratterizzato dall’aggiunta di candeggina in un frullato che la madre aveva appena cominciato a bere, per fortuna, quest’ultima ha notato l’odore di candeggina e si è fermata (nulla di grave e nessuna intossicazione particolare è avvenuta), ma ha pensato venire da uno scarso risciacquo del bicchiere da parte di da sua figlia.

Quando però, ancora una volta la madre ha notato di nuovo un odore di candeggina, provenire da una caraffa d’acqua, questa si sarebbe molto insospettita e la figlia, sotto le domande incalzanti della madre ha ammesso che stava cercando di ucciderla perché lei aveva tolto il suo iPhone e non le permetteva di utilizzarlo.

fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *