Prezzo HTC One M9 svelato da Best Buy

Prezzo HTC One M9 è sicuramente la frase che in molti si staranno chiedendo, giacché è plausibile immaginare, in luogo a quanto occorso lo scorso anno con M8 e soprattutto delle features hardware offerte dal sopracitato device, un esborso non proprio concorrenziale.

Prezzo HTC One M9

Se, da un lato, mancano soltanto sette ore alla presentazione ufficiale del prossimo portabandiera di casa HTC, non tardano tuttavia ad accorrere – al fotofinish, aggiungeremo – gli ultimi rumors dedicati al sopracitato prodotto. Ebbene, secondo quanto riportato dalla redazione di PhoneArena, sembra che l’ormai famoso sito Best Buy abbia inserito HTC One M9 nel proprio portfolio online contrassegnandolo con un valore di 649,99 dollari. Che, a fronte di una conversione di circa 580 in euro, rappresenterebbe il prezzo HTC One M9, almeno per quanto concerne la variante da 32 gigabyte relativamente allo storage.

Attenendosi alla conversione, potremmo anche affermare che trattasi indubbiamente di un prezzo interessante, vuoi per le features hardware ed estetiche e per il buon rapporto qualità-prezzo che impreziosirebbe il sopramenzionato smartphone. Tuttavia, la storia recente ci insegna mestamente come la realtà sia diversa e di come il rapporto di conversione sia di uno ad uno. Il ché, all’atto pratico, comporterebbe un esborso in euro di 649,99 euro. Questo dovrebbe esser dunque il prezzo HTC One M9.

Malgrado ciò, non possiamo non notare evidenti addentellati con LG G3, il flagship di casa coreana presentato lo scorso anno ad un costo più basso rispetto alle controparti HTC, Samsung ed Apple. In particolare, il brand taiwanese potrebbe allocare – seppur leggermente – verso il basso il prezzo HTC One M9 in luogo alla strategia occorsa finora, là dove M7 ed M8 sono stati caratterizzati da un costo finale di 729 euro. Un cambiamento insomma ben accetto, ed in controtendenza con la politica di altri brand volta ad una crescita sempre meno concorrenziale dei prezzi dei propri smartphone. Vedremo a brevissimo stretto giro di posta se tutto ciò sarà confermato. Nel frattempo, continuate a seguirci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *