Samsung Galaxy S6 ci permette il login tramite il sensore d’impronte! ( video )

Nuova features nascosta in Samsung Galaxy S6 e Samsung Galaxy S6 edge , che ci permetterà di effettuare il login ai nostri siti tramite il sensore d’impronte! Che Samsung avesse puntato sul nuovo sensore di Samsung Galaxy S6 lo avevamo capito, vista l’enfasi e l’eccitazione dei sui dirigenti nell’esaltarlo, ma questa nuova features ci ha particolarmente colpiti.

impronta-s6 definitivo

Il nuovo sensore montato sul top di gamma Samsung, ha stupito un po’ tutti , sia per la tecnologia implementata, che per le funzioni ad esso connesse, che ci permettono di effettuare varie operazioni particolari, tra cui effettuare il login. Non vi preoccupate , perchè lo scopo per il quale Samsung ha creato questo sensore d’impronte non è per sopperire alla vostra pigrizia nel mettere le password, ma siamo certi che a molti di voi non dispiacerà affatto la nuova funzione di Samsung Galaxy S6 e del fratello Samsung Galaxy S6 Edge.

Per essere più chiari, il sensore d’impronte , incorpora la nuova tecnologia FingerPrint che vi permetterà di sbloccare il dispositivo senza passare dal display touch ( ciò che succede con Galaxy S5 ) ; ma non solo perchè tra le funzioni più importanti del nuovo sensore vi è quella di pagare con la carta di credito utilizzando come “codice di verifica” la nostra impronte stessa. Ma non finisce qui, tra le altre funzioni del sensore, vi è quella di associare una o più password relativi ai siti più disparati, da Facebook a Twitter, al vostro account gmail ecc… in modo tale da accedere tramite un semplice gesto sul tasto centrale.

Il sensore riconoscerà l’impronta ed effettuerà l’accesso ad un particolare sito registrato da voi, in modo tale da evitare di sbagliare email, password ecc…insomma, un nuovo utilizzo da parte del sensore di Samsung, molto interessante che aiuti i più pigri di voi a fare il login tramite le vostre impronta digitale. Vi lasciamo con un video dimostrativo , che vi mostra la modalità di utilizzo di tale tecnologia!

 
fonte

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *