Twitter in Cina per conquistare il mercato

Twitter in Cina viene spesso “bistrattato” a causa delle rigide regole che limitano l’accesso alla rete da parte dei cittadini cinesi, ma sembra che ora l’azienda abbia deciso di conquistare una nuova fetta di mercato proprio recandosi nel Paese della Grande Muraglia, aprendo un nuovo ufficio.

Twitter in Cina

Infatti, l’azienda ha appena aperto un ufficio a Hong Kong, con l’obiettivo di aiutare le aziende cinesi a raggiungere non solo i cittadini del proprio territorio, ma tutti coloro che potrebbero essere interessati al loro mercato anche in Occidente.

Questo, ovviamente, oltre a portare la notorietà di Twitter in Cina consentirà anche alla stessa azienda di aumentare il proprio potenziale economico in un Paese sicuramente “difficile” da conquistare.

Questa strategia, inoltre, sarebbe la medesima rispetto a quella attuata da Facebook nello stesso territorio. Anche questo social è limitato in Cina negli accessi e nei suoi contenuti e, quindi, la possibilità di acquisire una diretta quota di mercato non sarebbe disdegnata dai vertici di entrambe le aziende.

Dopo aver portato Twitter in Cina, quindi, pian piano si potrebbe assistere ad un’apertura del Paese orientale anche al contenuto dei social, in quanto anche le aziende presenti in loco potrebbero trarre giovamento dalla collaborazione con compagnie estere e molto potenti.

 

 
Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *